Rapinò una turista nel centro storico: arrestato un 26enne del Rione Sanità

SULLO STESSO ARGOMENTO

Gli agenti del Commissariato Montecalvario hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere nei confronti di Carmine Torino, di 26 anni, responsabile in concorso del reato di rapina. Il 2 giugno dello scorso anno il giovane alla guida di uno scooter, insieme al complice Azzolino Gennaro attualmente già in carcere,  avevano rapinato un turista che camminava in via Pasquale Scura insieme alla fidanzata a cui avevano strappato una collanina d’oro. Quindi la fuga con lo scooter. Le meticolose indagini partite subito dopo l’episodio hanno consentito di rintracciare prima Azzolino Gennaro quale autore materiale dello scippo e quindi Carmine Torino che guidava invece lo scooter. Ieri mattina i poliziotti hanno eseguito il provvedimento restrittivo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli rintracciando il giovane nel quartiere Sanità.






LEGGI ANCHE

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE