Parcheggiatori abusivi militarizzano via Terracina. I Verdi: ‘Affari d’oro con le estorsioni perpetrate nei conf...

SULLO STESSO ARGOMENTO

“I parcheggiatori abusivi continuano a farla da padroni lungo via Terracina. Diversi automobilisti ci hanno segnalato che la strada è totalmente militarizzata dagli estorsori, che fanno affari d’oro taglieggiando chi è diretto all’ospedale San Paolo”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “La presenza degli abusivi nei pressi delle strutture ospedaliere è una piaga che investe l’intera città di Napoli. I delinquenti sono attivi in prossimità di quasi tutti i nosocomi. L’aspetto più spregevole è che approfittano delle persone che si recano in ospedale”. “Da tempo aspettiamo che il governo emetta i decreti attuativi dell’articolo del “Decreto sicurezza” che prevede l’arresto per i parcheggiatori abusivi. Per appoggiare la nostra battaglia è sempre attiva la petizione online su Change.org. E’ ora di dire basta alla prepotenza di questi soggetti, spesso legati alla criminalità organizzata, che taglieggiano gli automobilisti”.






LEGGI ANCHE

Partita di beneficenza a San Giorgio a Cremano per sostenere la scuola calcio “Forza Napoli Club Habana”

Il 23 febbraio alle 11:00 presso il Campo Paudice, via Sandriana, si terrà la partita di beneficenza "CalciAMO con il cuore" per sostenere la...

La camorra spara a Pomigliano e Torre Annunziata: bossoli in strada

La provincia di Napoli è stata scossa da due sparatorie nella serata di ieri. I carabinieri sono intervenuti in due città diverse dopo la...

Operaio schiacciato da un macchinario nello stabilimento Stellantis di Avellino

La vittima aveva 52 anni ed era originaria di Acerra. Si chiama Domenico Fatigati

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE