Si è tenuto a Napoli il corso di formazione a cura del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese

Fantasia. Immaginazione. Creatività. Il corso di formazione a cura del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese, si è tenuto a Napoli nei giorni 26 e 27 gennaio presso il Consiglio Europeo Sviluppo Umano (via Francesco De Mura), il corso di formazione “Fantasiologia: per uno studio della fantasia, dell’immaginazione e della creatività” a cura dello studioso Massimo Gerardo […]

google news

Fantasia. Immaginazione. Creatività. Il corso di formazione a cura del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese, si è tenuto a Napoli nei giorni 26 e 27 gennaio presso il Consiglio Europeo Sviluppo Umano (via Francesco De Mura), il corso di formazione “Fantasiologia: per uno studio della fantasia, dell’immaginazione e della creatività” a cura dello studioso Massimo Gerardo Carrese, professione fantasiologo (voce citata anche nell’Enciclopedia Treccani Online), e rivolto a docenti, a operatori culturali, a curiosi e appassionati. Carrese, esperto di Storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione, ha invitato gli iscritti al corso alla scoperta scientifica, umanistica, ludica e artistica della FANTASIA (facoltà del possibile – fantasiare), dell’IMMAGINAZIONE (facoltà dell’azione – immaginare), della CREATIVITÀ (facoltà del modo e del fine – creare). «Fantasia, immaginazione, creatività – scrive Carrese sul suo blog www.fantasiologo.com – sono parole svilite nel linguaggio comune a soli momenti di ricreazione mentale ed evasione dalla realtà, a eventi astratti, a circostanze infantili, a essere sinonimi (anche del verbo fantasticare). C’è, invece, dell’altro. Per quanto insolito possa sembrare la fantasia, l’immaginazione, la creatività si studiano. E da tempo. A esse si sono dedicati – continua Carrese – filosofi, artisti, musicisti, letterati ma anche psicologi, scienziati: da Platone a Bruno Munari, da Aristotele a Rosalind Franklin, da Dante a Italo Calvino, da Fred Forest ad Annamaria Testa e Gianni Rodari, da Samuel Taylor Coleridge a Umberto Eco, da Kumi Yamashita a Flavia Mastrella e oltre. Finalità del corso è stato introdurre i partecipanti ai temi della fantasiologia attraverso esercizi interattivi e riflessioni interdisciplinari per ri-scoprire sorprese (meraviglie) e spaesamenti (inquietudini) che riservano la fantasia, l’immaginazione e la creatività quando esplorate con consapevolezza nel nostro vivere quotidiano.» La formazione si è tenuta presso il Consiglio Europeo Sviluppo Umano con sede a Napoli, un centro di formazione e counseling che sostiene la crescita dell‘intelligenza emotiva delle persone.

 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Brusciano, arrestati 3 pusher nella 219

Operazione dei carabinieri questa notte nelle piazze dello spaccio di Brusciano

Elezioni 2022, Di Maio: “Non ci sono scuse, abbiamo perso”

Luigi Di Maio analizza la sconfitta elettorale: "Non considerato maturo e valido il nostro progetto politico"

Napoli, 180 percettori di reddito di cittadinanza al lavoro per manutenzione verde pubblico

Napoli, 180 percettori di reddito di cittadinanza al lavoro per manutenzione verde pubblico E' terminata la formazione base "Sicurezza sul lavoro" promossa dal Comune di...

Agente della Polstrada accusato di violenza sessuale: chiesti 9 anni di carcere

Un agente della polizia stradale della Campania  è sotto processo perché avrebbe abusato sessualmente di due automobiliste alla presenza dei figli minori: la Procura...

IN PRIMO PIANO

Pubblicita