Cristiano Ronaldo patteggia con il fisco e viene condannato a 24 mesi di carcere: il campione evitera’ la detenzione commutata in una multa da 3,57 milioni di euro. Il tribunale ha stabilito che ai 365.000 euro della conversione della detenzione in multa si aggiunga un’ulteriore multa da 3,2 milioni. Non e’ ancora chiaro se le multe o parte di esse saranno comprese nei 18,8 milioni di euro patteggiati con il fisco. Il calciatore ha lasciato il tribunale dicendo: “tutto bene”. L’udienza e’ durata meno di un’ora.”Sto benissimo”. Così Cristiano Ronaldo ha detto alla folla di giornalisti riuniti fuori dal tribunale di Madrid dopo la breve udienza riguardante il caso di frode fiscale che lo vede coinvolto. L’attaccante della Juventus ha firmato alcuni autografi prima di salire in auto. CR7 è apparso sorridente, vestito con giacca, maglione e pantaloni scuri mentre teneva per mano la fidanzata Georgina Rodriguez. “Non ho mai nascosto nulla, né ho avuto l’intenzione di evadere le tasse”, ha detto il giocatore alla corte, secondo una dichiarazione dell’agenzia sportiva che lo rappresenta, Gestifute. “Todo perfecto, hombre”, “tutto perfetto, uomo”: Cristiano Ronaldo si e’ rivolto cosi’ ad un giornalista che, all’uscita del tribunale di Madrid, gli ha chiesto se andasse tutto bene. L’udienza davanti al giudice dell’Audiencia Provincial de Madrid, per chiudere la partita col fisco spagnolo per le imposte non versate sui diritti d’immagine tra il 2011 e il 2014, e’ durata poco piu’ di un’ora.

Carceri: Spoleto, indagine su detenuto a messa con lametta

Notizia Precedente

Detenuta prende a morsi agenti in carcere

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Calcio