Somma Vesuviana. Rissa tra due famiglie per un portafogli trovato al bar. E’ successo a Somma Vesuviana, nel napoletano dove i carabinieri hanno arrestato 5 persone, in età compresa dai 19 ai 54 anni, con le accuse, a vario titolo, di rissa aggravata e di violenza; resistenza e lesioni a pubblici Ufficiali. Uno dei componenti delle due famiglie, aveva smarrito il portafogli al Bar. Subito dopo la restituzione da parte dell’altra famiglia, però, è scattata una lite furibonda con i contendenti, divisi in 2 fazioni, poiché il portafogli è stato restituito senza soldi e il proprietario non ha creduto a chi lo ha restituito. I militari dell’Arma, intervenuti d’urgenza, nel tentativo di sedare la zuffa sono stati aggrediti (2 appuntati hanno riportato contusioni guaribili in 5 e 10 giorni) ma sono comunque riusciti a bloccare e perquisire i 5 rinvenendo addosso ai rissanti un taglierino e un badile. Anche i protagonisti della rissa hanno riportato lievi lesioni guaribili dai 3 ai 5 giorni. Gli arrestati sono ora ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.


Google News

Cadavere bruciato nell’auto: ergastolo al killer

Notizia precedente

Gamberetti spiaggiati a Ischia, il ministro Costa: ‘Verifiche in corso, dinamica nuova’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..