Presentata presso l’Ente provinciale del Turismo di Salerno la rassegna teatrale di Artenauta Teatro L’Essere & l’Umano, giunta alla V Edizione, diretta artisticamente da Simona Tortora, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano, organizzata a cura di Giuseppe Citarella. La rassegna, che si terrà al Teatro Comunale Diana di Nocera Inferiore in Piazza Guerritore, prevede cinque appuntamenti in programma, tutti alle ore 21, che andranno in scena da febbraio a maggio 2019. “Come per le edizioni precedenti, la rassegna propone, dopo un viaggio plurale tra residenze e campi di prova, tra scritture drammaturgiche e scritture sceniche, un ventaglio di spettacoli che si distinguono nel panorama nazionale delle offerte teatrali per la scelta di giocare con la diversità, nella sua accezione di arricchimento, scoperta, espansione del proprio IO e insieme intesa con l’ALTRO. In ultimo, diversità come possibilità di lanciare lo sguardo oltre la siepe. D’altronde, cosa sono i confini, se non mere condizioni mentali soggette ad una precarietà della stessa definizione? Leggi imposte che non tengono conto degli insopprimibili principi sociali? E, in verità, è solo nel confronto con l’altro che l’individuo permette ad una società di crescere sana e prospera, rigettando la piatta omologazione, figlia di un autoritarismo d’accatto. In tale orizzonte tematico il teatro può porsi come difesa, sentinella, baluardo che rigetta normalizzazione e conformismo”, afferma Simona Tortora e conclude “Ogni cosa, se illuminata, s’intreccia nella comunicazione frontale, circolare, scenica. Dove non solo la profondità dell’Essere e dell’Umano è bene evidenziata ma finanche le zone buie di tale binomio universale. Il che, per ognuno di noi, è un buon viatico verso la conquista della propria identità.”

Regina Ada Scarico
Contenuti Sponsorizzati