Un ragazzo di 12 anni ha perso tre dita della mano sinistra ed ha riportato una ferita lacero contusa alla gamba sinistra dopo che un petardo che aveva raccolto da terra ed acceso gli e’ esploso tra le mani. E’ accaduto a Marano , sul corso Mediterraneo. E’ stato notato sanguinante da un passante che lo ha trasportato all’ospedale di Giugliano. E’ stato necessario un lungo intervento in sala operatoria. Sul fatto indagano i Carabinieri di Marano.



Pubblicità'

Terremoto, scossa di magnitudo 4.1 nell’Aquilano avvertita anche a Roma. Gente in strada, scuole aperte per i rifugiati

Notizia Precedente

Nuova scossa di terremoto nella notte nell’Aquilano

Prossima Notizia