Fondi della Lega, la Cassazione conferma il sequestro a Bossi ma salva l’indennità di parlamentare

SULLO STESSO ARGOMENTO

Malore per Bossi, ricoverato in ospedale

Umberto Bossi presenta il ricorso in ritardo e la Cassazione (sentenza 3261 di oggi) conferma il sequestro preventivo (finalizzato alla confisca per equivalente) fino alla somma monstre di 40mln di euro disposto dal Tribunale di Genova. L’ex leader della Lega Nord, rieletto senatore il 4 marzo scorso, e’ imputato – ed e’ stato condannato in primo grado – per concorso in truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, reato aggravato dai motivi futili e dal grave danno cagionato, per le condotte tenute nell’agosto 2010 e 2011. Restano dunque ferme le disposizioni del Tribunale che aveva salvato ‘i quattro quinti del vitalizio percepito quale ex appartenente al Parlamento Europeo e per l’intero l’indennita’ percepita quale membro del Parlamento italiano’; ma aveva anche disposto l’estensione del sequestro alle somme pervenute in futuro nei conti correnti, aperti presso la filiale del Banco di Napoli del Parlamento e Ubi Banca di Besozzo, e comunque ‘da eseguire su tutti i beni ricaduti nella sfera degli interessi economici del reo, ancorche’ il potere dispositivo su di essi venga esercitato per il tramite di terzi’. Il senatur invece chiedeva il dissequestro dei conti in quanto provento di indennita’ mensile e diaria parlamentare.


telegram

LIVE NEWS

Napoli, operaio morto: oggi sciopero degli edili. La figlia: “Questo sterminio deve finire”

Napoli. La figlia di Antonio Russo l’operaio di 63...
DALLA HOME

Crollo Maiorca, 4 morti e 30 feriti: al momento non risultano italiani coinvolti

Crollo Maiorca: la Farnesina è in contatto con il consolato generale di Barcellona e con il console onorario a Maiorca per verificare il coinvolgimento di cittadini italiani nel crollo di un ristorante a Palma di Maiorca, avvenuto ieri sera. Al momento, non risultano conferme di italiani tra le vittime...

Accoltella moglie e figli e rischia il linciaggio dopo l’arresto

Accoltella moglie e figli: protagonista un uomo di 35 anni. E' accaduto nella loro casa di Cianciana, in provincia di Agrigento. L'uomo ha accoltellato la moglie e i due figli, una bambina di 3 anni e un bambino di 7, la donna è riuscita a fuggire con il figlio più...

LA CRONACA

TI POTREBBE INTERESSARE