Camorra, torna libero dopo 10 anni il boss degli Scissionisti, Giuseppe Bastone

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Torna libero dopo 10 anni di detenzione il boss Giuseppe Bastone, 38enne di Scampia, uno dei protagonisti della scissione degli Amato-Pagano insieme con il fratello Antonio. Secondo il racconto dei pentiti i due fratelli avevano un canale privilegiato con i narcos colombiani per l’importazione della cocaina in Italia. E per questo che il loro ruolo all’interno del gruppo degli ‘Scissionisti’ è sempre stato di primo piano. Fu arrestato il 5 agosto del 2009 all’interno del suo bunker a Scampia.
Latitante dal 2008, venne scoperto in un rifugio sotterraneo in via Labriola al quale si accedeva attraverso una botola posta al di sotto delle scale e oltrepassando una pesante porta d’acciaio. Per raggiungerlo bisognava percorrere un cunicolo lungo oltre 200 metri, talmente stretto che per percorrerlo era necessario procedere distesi, e che fungeva anche da via di fuga perché spuntava in aperta campagna. All’interno della stanza c’erano televisore, frigorifero e anche un lettore dvd. Nel 2014 era stato scarcerato e posto agli arresti domiciliari ma in breve tempo fece perdere le sue tracce. I carabinieri nel marzo del 2015 lo rintracciarono in una clinica di Torino dove si era fatto ricoverare per accertamenti. Ora dopo altri tre anni di carcere è stato definitivamente scarcerato.


Torna alla Home


Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...
Il 10 maggio a Giffoni Valle Piana l'ottava edizione Leonardo 2024 a Giancarlo Giannini. Per la prima volta l’attore sarà premiato non solo perché simbolo del cinema italiano ma come progettista tecnico. Presentano Pino Strabioli e Alba Parietti. Tema la luna: interverrà Giani Togni. I premiati: per la Divulgazione Scientifica Alberto Luca Recchi per...

IN PRIMO PIANO