Sparano con armi vere in un video e in sottofondo la canzone ‘Malavita’: la denuncia di un editore tv. IL VIDEO CHOC

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si chiama “Malavita” è la nuova hit della camorra napoletana e non solo visto che il video che accompagna la canzone e  pubblicato da qualche mese su Youtube è sponsorizzato da alcune aziende e negozi di Foggia. Sul video da qualche giorno c’è l’attenzione delle forze dell’ordine anche perchè il suo autore, che è anche protagonista della video clip (dai contenuti violentissimi) si è reso protagonista di una clamorosa esibizione sul suo profilo facebook. Giovanni D’Angelo infatti ha postato un video con la sua canzone in sottofondo e con quattro persone che sparano con armi vere prima con un mitra poi con una pistola, e poi con un a terza pistola che si inceppa e quindi con un’automatica a ripetizione. Il video è stato segnalato dall’editore televisivo Pino Grazioli di Paradise Tv il quale dopo dopo qualche ora ha anche ricevuto una telefonata che lo invitava a farsi i fatti suoi. Il video naturalmente è sparito dal profilo facebook del cantante. Ma Grazioli lo aveva scaricato e salvato.

PUBBLICITA

Torna alla Home
googlenews
facebook


DALLA HOME


CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE