Pedofilo ucciso nel Beneventano: arrestati i due killer

SULLO STESSO ARGOMENTO

Due persone sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Benevento per l’omicidio di Giuseppe Matarazzo, l’ex pastore 46enne ucciso a Frasso Telesino il 19 luglio scorso nei pressi dell’abitazione dei genitori, dove viveva da circa un mese, dopo essere uscito dal carcere. Il gip del tribunale di Benevento ha accolto la richiesta di un’ordinanza di custodia cautelare a carico di due persone. I dettagli dell’operazione verranno illustrati dal procuratore di Benevento, Aldo Policastro, nel corso di una conferenza stampa in procura convocata per le 11,30. Matarazzo aveva appena finito di scontare una condanna a 10 anni di reclusione per violenza sessuale nei confronti di una 16enne di Frasso Telesino, che fu trovata impiccata nel giorno dell’Epifania del 2009. L’ex pastore e’ stato ucciso da alcuni colpi di pistola esplosi da un suv, a bordo del quale c’erano due persone che gli avevano chiesto di avvicinarsi all’auto con la scusa di chiedere un’informazione.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

TERREMOTO NAPOLI: il video dei danni in un supermercato. Domani scuole chiuse a Pozzuoli

Napoli. E' drammatica la testimonianza del gestore del supermercato Conad di Pozzuoli. In un video pubblicato sui social mostra i danni delle due forti scosse di terremoto che questa sera hanno gettato nel panico gli abitanti dei Campi Flegrei, di Napoli e di molti altri comune della provincia. Merce caduta...

Disoccupati di Napoli in festa: firmato un accordo per il lavoro

Napoli. Momento di grande festa in Piazza Municipio a Napoli, dove oggi è stato firmato un protocollo d'intesa volto a sbloccare la situazione dei disoccupati di lunga durata. Il protocollo, siglato dal sottosegretario al Lavoro e alle politiche sociali Claudio Durigon, dal sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e dalla...

CRONACA NAPOLI