‘Nella città del presepe’, lo spettacolo itinerante e interattivo a Carditello

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sabato 8 e domenica 9 dicembre, in occasione dell’apertura del Natale a Carditello, Karma mette in scena “Nella città del presepe”, uno spettacolo itinerante e interattivo che coinvogle il pubblico in un vero e proprio presepe napoletano. Nelle antiche scuderie del Real Sito di Carditello, tra sette attori, vari figuranti e due musici, conoscerete la storia e la simbologia nascosta dietro i pastori che comporranno la nostra città del Presepe. A raccontarvelo sarà Benino, il famoso pastore dormiente, che in un clima magico, vi spiegherà il significato celato dietro i pastori del presepe napoletano. Ognuno con la sua storia: una lavandaia con il suo dramma, la zingara che porta il fardello delle predizioni, un simpatico pastore con una fame atavica, il panciuto oste che vi farà bere del buon vino, e la Sacra Famiglia che vivrà il dramma degli ultimi giorni prima del parto… Il tutto circondato da un numero di figuranti che metteranno in scena alcuni dei più importanti quadri della tradizione presepiale. A fare da sfondo, due musici, sempre presenti nel presepe napoletano, che vi allieteranno con delle tipiche tammurriate devozionali. Il regista Antonio Ruocco dichiara: “Questo spettacolo, per me, rappresenta un ritorno a più di dieci anni fa. Prende spunto, infatti, da un progetto che feci all’università per un documentario sul presepe chiamato Io sono Benino”. Alcune cose sono proprio tratte da quella sceneggiatura a cui ero particolarmente legato perché si univano due cose che amo: la scrittura e la tradizione.
“La città del presepe” è proprio questo: fare cultura e far scoprire le simbologie nascoste dietro i pastori”.
Antonio Raia si occupa della parte organizzativa: “L’idea di unire la tradizione, il teatro e la valorizzazione del Real Sito di Carditello è una cosa che ci rende molto orgogliosi.
Un progetto che va avanti da due anni e che, quest’anno, arriva in questo sito in cui abbiamo iniziato un ‘opera di valorizzazione grazie alla Fondazione”
Entrambi ci ricordano che “non è un presepe vivente, ma un vero spettacolo teatrale itinerante e interattivo”. Il cast è composto da: Ciro Pellegrino, nei panni di Benino, Ciro Scherma nei panni dell’oste, Diego Consiglio sarà Razzullo, Emiliana Bassolino sarà la zingara, Valeria Ariota sarà la lavandaia, Olimpia Panariello sarà la Madonna.
Enzo Esposito e Mario Guarino saranno i due musici.
Entrambi ci ricordano che “non è un presepe vivente, ma un vero spettacolo teatrale itinerante e interattivo”.
Il contributo è di € 15.00 – Ridotto per ragazzi fino a 12 anni – Gratuito fino a 6 anni.
La prenotazione si può effettuare compilando il modulo “Prenota il tuo evento” sul sito http://www.karmacultura.it, inviando una e-mail a [email protected] specificando cognome, numero di cellulare e numero di partecipanti. O anche con un sms/whatsapp al numero 342 732 97 19 specificando cognome, indirizzo e-mail e numero di partecipanti.

 


Torna alla Home


Palazzo Reale di Napoli si prepara ai ponti di primavera e alla grande affluenza turistica in città organizzando una serie di aperture straordinarie e di iniziative per implementare l’offerta culturale al pubblico. Sabato 20 torna l’iniziativa Il sabato dei depositi, aperture straordinarie del terzo sabato del mese, con una visita...
L’iniziativa si aggiunge alle altre date simboliche per il Paese: 4 novembre e 2 giugno
“Maria Calì, ancora negli ultimi mesi, ricordava con molta nostalgia gli anni fecondi trascorsi al Suor Orsola, un contesto nel quale aveva trovato stimoli rilevanti per la sua produzione scientifica e aveva proficuamente lavorato nel forgiare una nuova generazione di storici dell’arte che ne hanno particolarmente apprezzato il rigore...
La danza contemporanea “invade” la città di Napoli con DANCE PARADE!, un evento unico nel suo genere organizzato in occasione della Giornata Internazionale della Danza, istituita dall’International Dance Council dell’UNESCO nel 1982. Domenica 28 aprile le piazze della città di Napoli saranno attraversate da cinque performance curate da Körper |...

IN PRIMO PIANO