Meteo. Le previsioni per le prossime ore

SULLO STESSO ARGOMENTO

Le previsioni meteo per le prossime ore.
NORD ITALIA – Cielo molto nuvoloso o coperto al Nord, con piogge sparse e temporali, piu’ diffusi sul settore occidentale. Sui rilievi possibili deboli nevicate oltre i 2500 metri. Migliora un po’ ovunque nel pomeriggio, il maltempo restera’ concentrato sulle aree alpine di Piemonte e Valle d’Aosta. Temperature minime in aumento su aree alpine e Nord Ovest, stazionarie altrove. Massime in rialzo, eccezion fatta per Liguria e Piemonte dove non subiranno variazioni significative. Venti da deboli a moderati sulla Liguria e sulla Pianura Padana. Molto mosso il Mar Ligure, poco mossi i restanti bacini.
CENTRO ITALIA – Annuvolamenti consistenti un po’ ovunque al Centro, con rovesci e temporali (specie al mattino) su Lazio e, a partire dalla sera, in Sardegna. Altrove miglioramenti a partire dal pomeriggio. Temperature minime e massime sostanzialmente stazionarie. Venti deboli sudorientali, con locali rinforzi sulla Sardegna, variabili altrove. Molto mosso il Mar di Sardegna, mosso il Canale di Sardegna, poco mossi i restanti bacini.
SUD ITALIA – Continua il maltempo al Sud. Addensamenti compatti sulle regioni ioniche e sulla Sicilia, con abbondanti precipitazioni a carattere temporalesco sull’Isola e sulla Calabria. Molte nuvole nel resto del Mezzogiorno, possibile qualche piovasco al pomeriggio su Campania e Molise. Temperature minime in lieve diminuzione sulla Sicilia occidentale, stazionarie altrove. Massime in rialzo su Campania e Puglia, senza particolari variazioni sul resto del Mezzogiorno. Venti prevalentemente deboli sudorientali, anche se in Sicilia sono possibili rinforzi. Per quanto riguarda i mari, molto mossi lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale. Da poco mossi a localmente mossi i restanti bacini.



Torna alla Home

Mare di Coroglio e Nisida inquinato: sversamento dal collettore fognario, il Parco della Gaiola denuncia

Un'ennesima macchia marrone e maleodorante galleggia nel mare tra Coroglio e Nisida, a causa di uno sversamento dal collettore fognario locale. L'eccesso di acqua da un acquazzone ha causato il sovraccarico del troppopieno della vasca di trattamento, riversando i liquami in mare senza depurazione. Si tratta di un problema ricorrente, già...

Salerno, fanno esplodere il bancomat e lasciano chiodi a tre punte in strada: ma il colpo fallisce

Un tentativo di furto andato male questa mattina all'alba alla filiale Unicredit di via Wagner 60. I malviventi hanno fatto esplodere il bancomat e seminato chiodi a tre punte per ostacolare l'intervento delle forze dell'ordine, ma sono stati messi in fuga dall'arrivo della polizia e hanno abbandonato il bottino. Erano...

CRONACA NAPOLI