Di Maio insiste: ‘Inceneritori superati, meno tasse a chi ricicla’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il vicepremier Luigi Di Maio, in un’intervista a ‘Il Mattino’ spiega cosa farà oggi a Caserta per cominciare ad affrontare il dramma della Terra dei fuochi: “spostare subito in quell’area ciò che serve, prima di tutto forze dell’ordine e strumenti di intelligence per fermare un nuovo fenomeno della Terra dei fuochi, gli incendi ai siti di stoccaggio.Occorre che ministero della Difesa, dell’Interno e dell’Ambiente impieghino l’esercito per presidiare i siti individuati dalle prefetture, Stir e aree di stoccaggio.

Bisogna poi fare arrivare carabinieri specializzati per attività di intelligence oltre a far partire un monitoraggio sanitario attraverso il coinvolgimento dei medici di base con il progetto Epica adottato dalla Regione”. “Nella legge di bilancio, attraverso emendamenti, entreranno tutte le norme che servono al finanziamento”.Il vice premier ribadisce il no agli inceneritori: “Abbiamo già il secondo termovalorizzatore d’Europa, e’ inutile parlare di costruirne altri.

E’ stato innescato un dibattito vecchio di venti anni visto che oggi questo tipo di strutture viene ritenuto scientificamente superato.Abbiamo bisogno, piuttosto, di un ciclo integrato.

    Oggi c’e’ un governo, a differenza di quelli precedenti, che crede nella differenziata e questo è il momento storico per vincere la sfida e chi ricicla dovrà pagare meno Tarsu”.


    telegram

    LIVE NEWS

    Al Festival di Cannes trionfa Partenope di Paolo Sorrentino: dieci minuti di applausi

    Al Festival di Cannes quest'anno c'è anche Paolo Sorrentino,...
    DALLA HOME

    Al Festival di Cannes trionfa Partenope di Paolo Sorrentino: dieci minuti di applausi

    Al Festival di Cannes quest'anno c'è anche Paolo Sorrentino, che ha presentato il suo ultimo film "Partenope" Ed è proprio il regista ,vincitore dell'Oscar con il film "La vita è bella" , a raccontare perchè il film è dedicato alla città di Napoli: "Partenope non è una lettera d’amore a Napoli,...

    Napoli, arrestato a Chiaiano l’uomo che ha sparato in strada

    Napoli.Questa mattina, intorno alle 8:00, un uomo è stato arrestato nel quartiere di Chiaiano dopo aver esploso colpi d'arma da fuoco in strada. La Polizia è intervenuta in via Giovanni Antonio Campano a seguito di una segnalazione giunta alla Sala Operativa. Gli agenti, una volta giunti sul posto, hanno messo...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE