Asia Argento conferma in un’intervista a La Repubblica, la fine del rapporto con Fabrizio Corona: “Quando ho visto le speculazioni sul nostro rapporto, su un fantomatico contratto, perfino il mio ingaggio all’Isola dei famosi, ho capito che non potevo accettare la piega che stava prendendo la cosa sui media e ho deciso di chiudere con Fabrizio Corona”. Si tratta, come l’attrice dichiara di “Una chiusura senza alcun risentimento, perché in quel breve periodo Fabrizio mi ha portato il sorriso. Mi ha fatto del bene, non penso assolutamente male di lui né che sia una persona cattiva o che mi abbia usato”. Pur ritenendo Corona una persona “interessante, intelligente”, si è resa conto di non essere adatta al gossip, a differenza di lui. “Prima di diventare una cosa da rotocalco, ho detto con garbo: preferisco finirla qui”. L’attrice non risparmia però critiche alla madre, Daria Nicolodi, con cui si è scontrata su Twitter per via di questo rapporto: “Ho trovato allucinante che lei pubblicasse dei miei messaggi privati, senza però dire quello che lei aveva scritto a me, da giorni. La perdono perché sono sicura che l’ha fatto perché mi vuole bene, però se vuoi bene non fai questo a tua figlia, quando tutti già mi criticavano. Mi ha sbeffeggiato, ferito”.Per quanto riguarda il lavoro, Asia confessa che aveva sperato di tornare ad X Factor e che non esclude di poterlo fare in futuro. Per ora, chiuso il capitolo Jimmy Bennett, la Argento si concentra sulla musica, con dj set in Italia, dove si vede anche prossimamente: “Sono un bersaglio facile. Sono una persona disturbante, ho sempre detto la mia, non ho fatto il gioco dell’attrice buonista. Ho dato fastidio, si accaniscono. A X Factor avete conosciuto la vera me. Erano anni che non sentivo tanto affetto da parte del mio paese, questo me lo tengo ben caro. È stato come una madre che smette di amarti e che poi ti riprende in braccio. E io sto bene qui. Vedo il mio futuro in Italia”.

SALERNUM WINE FORUM – Il vino del Tuffatore tra archeologia e dieta mediterranea

Notizia Precedente

La ‘Rete Vesuvio’ chiede maggiori tutele per il rischio idrogeologico

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..

;