Paolo Sorrentino firma la regia del cortometraggio ‘Piccole avventure romane’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Paolo Sorrentino dirige il cortometraggio “Piccole avventure romane”, realizzato in occasione del primo anno di vita di Rinascente su Via del Tritone. Un legame già consolidato, quello tra il marchio e il regista Premio Oscar. Si tratta di una idea “nata due anni fa, quando qui era ancora un cantiere. All’inizio pensavo di mettere in scena una Roma notturna più scoppiettante, invece quella che racconto è una città morente”.  Il corto, che da oggi è disponibile online parte da un servizio di moda notturno sullo sfondo del Colosseo che ha per protagonisti un modello (Malcolm Lindberg) e una modella (Michela Begal) in biancheria intima. Il fotografo (Francesco Acquaroli) si allontana un attimo e viene colpito dal fascino di una prostituta (Lidia Vitale). I due ragazzi, non vedendo il fotografo tornare, iniziano insieme una passeggiata per il centro della Capitale, fino al palazzo di Via del Tritone, dove l’alba, sulla terrazza, riserverà una sorpresa.
“Si è pensato a me per un progetto su Roma, credo, per La grande bellezza, dove avevo raccontato gli ultimi disperati rantoli della città. Sono però anche fermamente convinto di quanto sia positivo che di fronte al morente sia nata una struttura del genere. Io poi sono legato a Rinascente perché da bambino a Napoli era un luogo mitico, come ha raccontato anche De Crescenzo. Quando mio padre, quelle rarissime volte, ci annunciava che saremmo andati, vivevo l’appuntamento con gioia”. Il cortometraggio “è un po’ più di uno spot e un po’ meno di un film, una formula che si sposa bene con operazioni di questo tipo. Non venendo dalla pubblicità ne ignoro i meccanismi, ma penso sia una grande opportunità per un regista esercitarsi con dei corti, una cosa diversa da spot dove lo storyboard è fatto da altri”. Soddisfazione per il sodalizio con il cineasta da parte dei vertici della catena di grandi magazzini: “Volevamo un prodotto di qualità estrema e non potevamo pensare ad altro che a Paolo” dice il vicepresidente Vittorio Radice. Intanto, fino al 24 ottobre, le vetrine di Via del Tritone saranno personalizzate sul tema del corto, protagonista anche nell’exhibition area.






LEGGI ANCHE

Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

‘Babas, memorie di un cane rosso’, Stella Cervasio presenta il suo ultimo libro al Vomero

Una donna e un incrocio di molosso sono i protagonisti di una storia speciale di amicizia, basata su rispetto e protezione. Il libro "Babas, Memorie...

Fuori venerdì 23 febbraio ‘Realness’, il nuovo singolo di Cecchy

Nuovo singolo di Cecchy "Realness" in uscita venerdì 23 febbraio "Cecchy continua a raccontare la complessa realtà del quartiere di Ponticelli con il suo...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE