Il ministro Costa: ‘Vesuvio, l’inizio di un nuovo percorso’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

“Un anno fa ero qui in uniforme per dare la caccia ai colpevoli. Ora da ministro per sancire la svolta di un parco che merita di crescere”. E’ trascorso un anno dal Vesuvio in fiamme devastato dai roghi, immagini che l’attuale ministro dell’ Ambiente Sergio Costa ben ricorda per aver affrontato il problema da ufficiale dei Carabinieri. Oggi, a distanza di un anno, il ministro ha presenziato alla presentazione del masterplan del “Grande Progetto Vesuvio”. “Il Vesuvio – ha ricordato Costa – era stato aggredito da menti criminali che oggi si vedono sconfitte perche’ si fa un percorso di legalita’, trasparenza, crescita e sviluppo. E’ l’inizio di un percorso ma se le cose non si cominciano non si finiscono. E sebbene l’ente Vesuvio sia un ente autonomo, come Ministero Ambiente daremo il nostro contributo per dare risposte supplementari cioe’ altri finanziamenti. Non solo per il Vesuvio ma per tutti i parchi – ha osservato – voglio firmare al piu’ presto i decreti per avviare un percorso amministrativo per gli altri parchi”. “Mi piacerebbe – ha concluso il ministro – immaginare il Paese Italia come il paese dei Parchi”.


Torna alla Home


Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 20 aprile: BARI 08 62 22 82 12 CAGLIARI 86 44 19 31 72 FIRENZE 38 70 31 33 26 GENOVA 84 71 65 55 75 MILANO 61 32 48 15 24 NAPOLI 24 55 49 12 37 PALERMO 87 14 52 18 43 ROMA 01 88 16 50 63 TORINO...
Meret: 6. Incolpevole sul gol, disarmato dal pessimo comportamento della difesa che lascia tutto solo Cerri a due passi dalla porta. Inoperoso e non costretto a parate difficili per quasi tutto il resto della gara. Di Lorenzo: 5. Cerca disperatamente di chiudere su Cerri sulla rete, ma viene sovrastato dall'attaccante...
Napoli sempre più giù. Al Castellani gli azzurri di Calzona cadono per la seconda volta in stagione contro l'Empoli: finisce 1-0 per i padroni di casa. Decisiva una rete di Cerri dopo appena 4' che blocca i partenopei a quota 49 punti in classifica, con l'Europa che conta sempre...

IN PRIMO PIANO