Detenuto si impicca nel carcere di Poggioreale

Un uomo di 35 anni, Diego Cinque, detenuto nel carcere di Poggioreale, a Napoli, si e’ suicidato, impiccandosi all’interno della sua cella. Lo ha reso noto Ciro Auricchio, segretario regionale della Campania dell’Unione sindacale di polizia penitenziaria, in occasione del Forum sulla sanita’ penitenziaria campana, che si e’ volto questa mattina nella sede del Consiglio regionale della Campania al Centro Direzionale di Napoli. “Sovraffollamento e carenza di organico sono i mali del sistema carcerario – ha commentato Auricchio – la medicina e’ decongestionare il sistema con il nuovo carcere che dovrebbe sorgere a Nola e nuove assunzioni di polizia penitenziaria”. “Solo tra Secondigliano e Poggioreale – ha sottolineato – mancano 300 agenti di polizia penitenziaria”. Dall’inizio dell’anno, in Italia sono 47 i detenuti che si sono suicidato.

Contenuti Sponsorizzati