Da Napoli a Pechino a piedi sulla ‘Via della Seta’ per “avvicinare i popoli”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Promuovere lo sviluppo umano attraverso la nuova Via della Seta. E’ questo lo scopo che sta portando il ventiseienne napoletano Daniele Ventola, laureato in antropologia all’Universita’ di Bologna, a compiere un cammino da Napoli a Pechino, attraversando a piedi la Slovenia, l’Ungheria, la Romania, l’Ucraina, la Russia, il Kazakistan, l’Uzbekistan, il Kirghizistan fino ad arrivare a Zhoukoudian, in Cina. “Un viaggio che durera’ un anno, un anno e mezzo”, ha spiegato Ventola, giungendo a Trieste, citta’, ricorda, che “e’ un punto di riferimento della nuova rotta commerciale Belt & Road Initiative”. “Il mio – ha precisato – e’ un viaggio che guarda al futuro geopolitico e economico. Sperando che l’uomo ritrovi quello spirito che caratterizzo’ l’antica via della seta che era “riuscita a unire culture, spiritualita’ e popoli”. Per Ventola “viviamo in un periodo storico dove esiste un benessere tecnologico che e’ pero’ lontano dal benessere esistenziale”. E in particolare “viviamo in un tempo in cui parole come ‘condivisione’ e ‘connessione’, sono virali, mentre l’interazione con il prossimo e’ diventata ormai sempre piu’ difficile”. Il viaggio sara’ documentato sui social network sulle pagine “vento della seta”. Il viaggio si dovrebbe concludere alla fine del 2019 inizio 2020.







LEGGI ANCHE

‘Lucciole all’inferno – a Pier Paolo Pasolini’ in scena al teatro Sala Molière di Pozzuoli

"Spettacolo teatrale 'Lucciole all’inferno – a Pier Paolo Pasolini' al teatro Sala Molière di Pozzuoli" Il teatro Sala Molière di Pozzuoli ospiterà sabato 2 marzo alle ore 21.00 e domenica 3 marzo alle ore 19.00 lo spettacolo teatrale "Lucciole all’inferno – a Pier Paolo Pasolini", messo in scena da Teatro Grimaldello e diretto da Antonio Grimaldi con Annarita Vitolo, Cristina Milito Pagliara, Elvira Buonocore e Tecla Marino. Attraverso l'immaginario pasoliniano, lo spettacolo esplora il tema...

Maltempo in Campania: estesa di 24 ore l’allerta meteo

La Protezione Civile della Campania ha deciso di prorogare l'allerta meteo per ulteriori 24 ore, estendendo la copertura a tutta la regione. Si prevedono piogge e temporali che potrebbero essere intensi sull'intero territorio campano, con rischio di fulmini, grandine e raffiche di vento. La situazione idrogeologica potrebbe causare allagamenti, esondazioni e frane, quindi è importante attuare tutte le misure necessarie per prevenire tali eventi. Si consiglia alle autorità di attivare i Centri Operativi Comunali e di seguire...

Mugnano, morte del piccolo Raffaele, l’Asl: “Praticata rianimazione per 35 minuti”

Non sono bastati 35 minuti di manovre di rianimazione per ridare la vita al piccolo Raffaele B. di soli 4 anni morto ieri all'ospedale san Giuliano di Giugliano. In una nota dell'Asl Napoli 2 Nord viene ricostruita tutta la tragedia e ilk lavoro svolto dal personale visto che è stata aperta un'inchiesta da parte della magistratura dopo la denuncia presentata dai genitori del piccolo. Il personale del 118 è arrivato a Mugnano, a casa dei nonni...

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE