Tassi usurai del 250 per cento: 35enne di Atripalda finisce ai domiciliari

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per un prestito di poco conto si e’ ritrovato a dover versare una cifra spropositata per interessi che andavano dal 99 al 250 per cento. E tutto nel giro di qualche mese. Non ha retto alle continue pressioni e cosi’ un commerciante di Mirabella Eclano si e’ rivolto ai carabinieri per essere liberato dall’incubo. Un 35enne di Atripalda e’ stato arrestato e dovra’ rispondere di usura, estorsione e minacce aggravate. Il gip del tribunale di Benevento ha disposto gli arresti domiciliari per l’uomo che negli ultimi mesi, per ottenere la restituzione del capitale e il pagamento degli interessi si recava di continuo a casa della vittima, lo seguiva nei posti che frequentava abitualmente e non esitava a minacciarlo anche di morte nel caso in cui non avesse saldato il debito. Questa mattina i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Mirabella Eclano hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 35enne.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Raspadori: “Il mio gol più bello a Torino contro la Juventus, emozioni indimenticabili”

Prosegue il progetto di Betsson Sport con le video interviste ai giocatori del Napoli, e oggi è il turno di Giacomo Raspadori, l'attaccante che ha conquistato il cuore degli appassionati di calcio grazie alle sue prestazioni in campo e alla sua partecipazione alla vittoria dell'Europeo nel 2021 con la...

De Luca lancia l’allarme: “A rischio i fondi per il Policlinico di Caserta”

"La Regione ha destinato 55 milioni di euro per il completamento del Policlinico Universitario di Caserta, ma quei soldi sono a rischio". A lanciare l'allarme è il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante un incontro a Caserta. De Luca ha spiegato che i fondi sono inclusi nel...

CRONACA NAPOLI