Sansevero in LIS. Domani, martedì 18 settembre alle ore 11.30, presso la Cappella Sansevero (Via F. De Sanctis, 19) si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto Sansevero in LIS a cura del Museo Cappella Sansevero in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi (ENS) Sezione Provinciale di Napoli e l’Associazione Progetto Museo. Insieme a Fabrizio Masucci, presidente del Museo Cappella Sansevero, interverranno: Elvira Sepe, presidente della Sezione Provinciale di Napolidell’Ente Nazionale Sordi, Francesca Amirante, presidente dell’Associazione Progetto Museo e Maria Alessandra Masucci, consigliere d’amministrazione del Museo Cappella Sansevero. La Cappella Sansevero apre le porte alle guide sorde. Dopo un lungo e approfondito periodo di formazione curato dall’Associazione Progetto Museo, un gruppo di operatori sordi, associati ENS, è pronto a dare l’opportunità di visite speciali dedicate a persone sorde. Sansevero in LIS mira a garantire a ogni cittadino sordo la possibilità di accesso e fruizione del patrimonio storico-artistico conservato nel Museo, offrendo un’esperienza in cui la Lingua dei Segni Italiana è quella direttamente utilizzata e non mera traduzione della lingua parlata. Nel corso della presentazione verranno illustrati gli obiettivi del progetto e sarà comunicato il calendario delle visite in programma per i prossimi mesi. Gli operatori che hanno partecipato alla fase di formazione racconteranno l’esperienza dal proprio punto di vista. Al termine della conferenza, si terrà una visita guidata dimostrativa.

Marigliano. Prima edizione di ‘Palazzo Verna tra Storia, Cultura e Arte’

Notizia Precedente

Napoli, arrestato spacciatore nel lotto Sc-3 a Scampia

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..