Seguici sui Social

Cinema

‘L’amica geniale’, in anteprima esclusiva al cinema i primi due episodi

Pubblicato

il

Amica

Come evento speciale arrivano al cinema, in anteprima esclusiva (solo l’1, 2 e 3 ottobre), i primi due episodi della serie “L’amica geniale”, firmata da Saverio Costanzo e tratta dal best seller di Elena Ferrante, edito da Edizioni E/O.
Un appuntamento per i fan per vivere per la prima volta sul grande schermo e condividere con tutti gli altri appassionati la saga che ha conquistato oltre dieci milioni di lettori in tutto il mondo. Quando l’amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciar traccia, Elena Greco, una donna anziana che vive in una casa piena di libri, accende il computer e inizia a scrivere la storia sua e di Lila, la storia di un’amicizia nata sui banchi di scuola negli anni ’50.
Ambientato in una Napoli pericolosa e affascinante, inizia così un racconto che copre oltre sessant’anni di vita e che tenta di svelare il mistero di Lila, l’amica geniale di Elena, la sua migliore amica, la sua peggiore nemica. L’evento al cinema è distribuito in esclusiva da Nexo Digital con i media partner Radio DEEJAY e MYmovies.it. L’amica geniale è una serie HBO-RAI Fiction e TIMVISION, prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction, TIMVISION e HBO Entertainment, in co-produzione con Umedia. Tutti gli episodi sono diretti da Saverio Costanzo. Il soggetto e le sceneggiature sono di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo. Paolo Sorrentino e Jennifer Schuur sono i produttori esecutivi.

Continua a leggere
Pubblicità

Cinema

Il cast di ‘Picciridda’ ospite di ‘Vanvitelli sotto le stelle’

Il 7 agosto alle ore 21.00, al Belvedere di San Leucio, la proiezione di ‘Picciridda’. Ospiti il regista #PaoloLicata e l’attrice #KatiaGreco.

Pubblicato

il

Picciridda

La rassegna cinematografica all’aperto ‘Vanvitelli sotto le stelle’ proseguirà sabato 7 agosto alle ore 21.00 al Belvedere di San Leucio con la proiezione del bellissimo ‘Picciridda’, film di Paolo Licata, tratto dal romanzo omonimo di Catena Fiorello. Ospiti il regista e l’attrice Katia Greco.

Una pellicola che racconta il fenomeno dell’emigrazione passiva negli anni Sessanta, ovvero quella di chi è rimasto nel luogo natale e deve fare i conti con il senso di abbandono e l’impossibilità di comunicare con i propri cari partiti.

La serata sarà presentata da Francesco Massarelli, direttore artistico di ‘Vanvitelli sotto le stelle’. La rassegna, nata tre anni fa da un’idea di Confcommercio Caserta e realizzata in collaborazione con il Comune, si avvale quest’anno del supporto di un nutrito gruppo di imprenditori, tutti soci di Confcommercio, che, malgrado il periodo di crisi, hanno deciso di sostenere la cultura e il cinema italiano.

Si tratta delle società Italia Paghe e Gi Group, della catena di supermercati MD, della concessionaria Twins Volkswagen di Marcianise, del negozio di abbigliamento uomo De Matteo di Santa Maria a Vico, della pizzeria Sunrise di Caserta e del negozio Vanessa Sound.

LEGGI ANCHE  Su Rai2 arriva 'Mare fuori', una nuova serie partenopea ambientata nel carcere minorile

Crediamo tantissimo in questa manifestazione di Confcommercio – fa sapere Giuseppe Russo, titolare della pizzeria Sunrise – perché oltre ad offrire un servizio a chi resta in città, contribuisce a mantenere vivo il territorio e a valorizzare uno dei suoi monumenti più belli. Credo che continueremo a sostenere la rassegna anche nei prossimi anni visto il successo crescente di pubblico“.

A Confcommercio va riconosciuto il merito – ha dichiarato Vincenzo De Matteo, titolare dell’omonimo negozio di abbigliamento – di aver creato dal nulla una iniziativa che in tantissimi hanno mostrato di apprezzare. Anno dopo anno. Il suo punto di forza probabilmente sta proprio in questa sinergia tra impresa e cultura. Un binomio vincente che di certo rappresenterà un assist importante per la crescita di tutto il territorio provinciale“.

Continua a leggere

Cinema

Al via ‘Cinema Unesco sotto le stelle’

Per i napoletani che restano in città e per i turisti, arriva il #cinema all’aperto: dal 7 agosto ‘Cinema Unesco sotto le stelle’ a #Napoli.

Pubblicato

il

sotto le stelle

Dal 7 agosto al 15 settembre si svolgerà “Cinema Unesco sotto le stelle“, la rassegna cinematografica a cura di Arci Movie: 40 serate nel cortile del convento di San Domenico Maggiore, con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria.

Ad inaugurare la rassegna sarà la proiezione del film “Osannaples” dedicato al gruppo rock napoletano dalla regista Deborah M. Farina. Cuore della rassegna saranno percorsi tematici attraverso la cinematografia nazionale e internazionale: in tutto ben 37 film, con grande attenzione riservata a 10 film campani e napoletani nell’ottica di valorizzare luoghi e territori che fanno parte del patrimonio Unesco.

Nove titoli di grandi autori internazionali selezionati e premiati ai principali festival di cinema mondiali, 5 opere del cinema italiano con uno sguardo importante sui giovani autori, 6 grandi classici del cinema in versione restaurata ottenuti dalla collaborazione con la Cineteca di Bologna, 7 documentari che spaziano dalle produzioni estere a quelle di giovani promesse italiane.

Tra i titoli di particolare rilievo: “Richard Jewell” di Clint Eastwood; “Dolor y Gloria” del regista spagnolo Pedro Almodovar; “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante, acclamato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia; “Il buco in testa” di Antonio Capuano, presentato allo scorso Torino Film Festival e premiato con il Nastro d’Argento a Teresa Saponangelo come miglior attrice; “Il disprezzo” di Jean-Luc Godard.

LEGGI ANCHE  USA: impazza il fenomeno Elena Ferrante ma non mancano le critiche

E ancora “Nomad- Il cammino di Bruce Chatwin” ultima fatica documentaristica di Werner Herzog; “Madre” di Rodrigo Sorogoyen, film pluripremiato e candidato agli Oscar; “Nevia” di Nunzia De Stefano, opera prima selezionata alla Mostra del Cinema di Venezia; “Babyteeth -Tutti i colori di Milla” di Shannon Murphy, vincitore di 6 premi sempre a Venezia; “Aperti al pubblico” di Silvia Bellotti, documentario indipendente premiato in tutto il mondo; “La vita nuda” di Alfonso Postiglione, una recente e interessante produzione tra cinema e teatro prodotta dal Teatro Stabile di Napoli.

Continua a leggere
longobardi logo