Da Gragnano al Cilento per coltivare canapa indiana: arrestati in due

SULLO STESSO ARGOMENTO

Stavano irrigando una piantagione di canapa indica coltivata in un terreno ad Agnone Cilento quando sono stati arrestati. In manette due uomini di Gragnano e residenti a Lettere nel cuore dei Monti Lattari. Si tratta di Antonio Giordano, 33 anni e il 53enne Giovanni Paolillo. I due sono stati bloccati dai carabinieri di Pollica mentre irrigavano una piantagione di circa duecento piante alte più di un metro e mezzo. Le piante erano state seminate in una zona impervia tra la fitta vegetazione. I due, dopo le formalità di rito, sono stati portati nel carcere di Vallo della Lucania dove questa mattina affronteranno l’interrogatorio per la convalida degli arresti. L’intensificarsi dei controlli sui Monti Lattari ha spinto i narcos dal pollice verde di delocalizzare le coltivazioni, chi in Abruzzo, chi in Puglia e chi nel Cilento. Nel corso dell’estate, tra maggio e settembre, sono state scoperte e distrutte tre piantagioni che ha portato all’arresto di coltivatori provenienti tutti dai Monti Lattari.







LEGGI ANCHE

Choc a Modena: tifoso accoltella calciatore dopo la partita

Al termine di una partita di calcio dilettantistico a Castelnuovo Rangone, nel Modenese, un tifoso ha colpito con alcune coltellate un giovane calciatore, ferendolo...

Napoli, 11 strade a rischio crollo nella Municipalità 5

Ci sono ben 11 strade a rischi crollo nella zona della Municipalità 5 di Napoli. La presidente Milena Cozzolino, dopo la voragine davanti al...

Oroscopo di oggi 25 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 25 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE