E’ una vera e propria impresa sportiva quella che la A.S.D. Società Sportiva Nola 1925 è riuscita a portare a termine. Dopo 76 anni, i nolani hanno espugnato il Partenio-Lombardi nel corso di una gara ufficiale, infliggendo la prima sconfitta stagionale all’Avellino (sebbene si tratti di Coppa Italia Serie D). Lo storico colpaccio dei ragazzi del presidente Alfonso De Lucia porta la firma di Gennaro Esposito poco prima del termine della prima frazione di gioco. Nonostante la sconfitta maturata dai ”nuovi” lupi di Gianandrea De Cesare, lo stadio ha comunque tributato un lungo applauso alla formazione di mister Archimede Graziani, applausi d’incoraggiamento per il prosieguo del campionato.

Tabellino

ADS

Avellino – Nola 0 – 1 | Esposito (40′ p.t.)

LEGGI ANCHE  'Sulle orme del brivido', di Gianluca Arrighi

Calcio Avellino SSD: Lagomarsini; Acampora (19′ s.t. Matute), Morero (k), Ciotola (vk), Ventre (1′ s.t. Tompte), Scarf, Nocerino (33′ s.t. Mentana), Buono (Gerbaudo 1′ s.t.), Totaro, Dondoni, Sforzini (12′ s.t. De Vena). All.: Graziani

S.S. Nola: Gragnaniello; Lippiello (Paradisone 8′ s.t.), Lenci, Olivieri (k), Pepe, Varriale (Del Prete S. 29′ s.t.) , Del Prete Simone, Vaccaro (vk), Esposito, Colarusso (Esposito Lauri 24′ s.t.), Tagliamonte. All.: Liquidato

Note – Espulso al 44′ st Dondoni (AV) per somma di ammonizioni.
Mario Miccio



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Valencia-Juventus 0-2: rosso per Ronaldo, doppietta su rigore di Pjanic

Notizia precedente

Il Comune di Castellabate istituisce il registro del Testamento Biologico

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..