🔴 ULTIME NOTIZIE :

Capodimonte: sarà restaurata la Fontana del Belvedere, grazie all’azienda delle acque Ferrarelle

Sarà restaurata, grazie all’azienda Ferrarelle SpA, la storica Fontana del Belvedere a Capodimonte che tornerà […]

    Sarà restaurata, grazie all’azienda Ferrarelle SpA, la storica Fontana del Belvedere a Capodimonte che tornerà a zampillare e ad incantare i napoletani con i giochi d’acqua. Ad annunciarlo è il direttore Sylvain Bellenger in una nota: “E’ un restauro che il quartiere attendeva da anni. Non avrei potuto immaginare uno sponsor migliore, così legato all’acqua e alla bellezza che questa può creare. Grazie a Ferrarelle la Fontana ritroverà la sua limpidezza e la piena funzionalità dei suoi giochi d’acqua. La missione ambientale del Bosco di Capodimonte, il più grande polmone verde della città, è affine ai valori aziendali di Ferrarelle, che ha posto il tema della sostenibilità ambientale al centro del proprio fare impresa. Questo ci fa capire che il mondo è fragile e che la sua bellezza dipende da noi”. I lavori di restauro – fanno sapere – saranno eseguiti dall’impresa Centanni Restauri snc di Vincenzo Centanni & C. in maniera completamente eco-sostenibile, sotto la direzione dei lavori dell’architetto Giosuè De Angelis e inizieranno con un’estesa campagna diagnostica, eseguita in situ e su campioni in laboratorio, finalizzata all’individuazione dei fattori e dei prodotti di degrado che interessano il monumento. Si procederà poi all’eliminazione di alghe, funghi, muschi e piante superiori infestanti che hanno aggredito il monumento, seguiranno le operazioni di consolidamento per il ripristino della coesione e il fissaggio delle pietre e gli interventi di pulitura per rimuovere le concrezioni calcaree, le croste nere, i residui biologici, e lo sporco da deposito. Inoltre si provvederà alla stuccatura delle lesioni e in generale alla reintegrazione di tutte le lacune presenti. Il restauro terminerà con la protezione finale del monumento mediante l’applicazione di un prodotto con speciali caratteristiche di idro-oleo repellenza capace di garantire un’adeguata protezione senza pregiudicare la naturale traspirazione della pietra.
    “Il supporto che la nostra azienda ha deciso di fornire al Museo di Capodimonte – afferma Michele Pontecorvo Ricciardi, Vicepresidente e Consigliere Delegato alla CSR Ferrarelle SpA – è mosso dalla volontà di tutelare e valorizzare il patrimonio culturale del nostro territorio, rispondendo al dovere in cui crediamo fortemente di restituire e creare valore in primis per la terra in cui la nostra azienda ha sede e radici”.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche