Vandalizzato il sistema di irrigazione delle aree verdi a Pozzuoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

 Due azioni vandaliche nel giro di una settimana hanno messo fuori uso il sistema di irrigazione delle aree verdi sul lungomare Pertini, la panoramica passeggiata che dal Rione Terra si congiunge con via Napoli a Pozzuoli. L’ultimo raid la scorsa notte. Questa mattina la scoperta degli addetti al servizio giardini del Comune, che hanno rinvenuto le centraline manomesse, i pozzetti distrutti e le condotte di adduzione sradicate. La denuncia e’ del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia. “E’ veramente avvilente dover constatare che appena sostituiti, le centraline e i pozzetti per l’irrigazione degli spazi verdi del lungomare sono stati nuovamente vandalizzati”. Il sistema di irrigazione era stato ripristinato da tre giorni, dopo precedenti azioni di manomissione e distruzione. Il ripristino era costato alle casse comunali 6.500 euro. Appello dell’amministrazione ai cittadini a denunciare anche in forma anonima eventuali elementi che permettano di risalire agli autori del gesto incivile. Al vaglio della polizia municipale le riprese delle telecamere di videosorveglianza della zona. (ANSA). W08-TOR 07-AGO-18 16:16 NNNN


Torna alla Home


Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini
La tranquillità post-partita è stata spezzata dai violenti scontri avvenuti al termine della partita tra Monza e Napoli dello scorso 7 aprile. Il Questore di Monza e della Brianza, Salvatore Barilaro, ha emesso una serie di provvedimenti draconiani contro gli ultras locali, autori delle violente aggressioni ai danni della...
Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.
Oroscopo di oggi 21 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Oggi potresti sentirti un po' in tensione, Ariete. Mercurio in transito nella tua casa della comunicazione potrebbe portare a fraintendimenti o dispute. Cerca di mantenere la calma e evita di saltare a...

IN PRIMO PIANO