Ricattano le coetanee per ottenere prestazioni sessuali: arrestati 4 minorenni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni dell’Aquila i Carabinieri di Vasto hanno arrestato quattro minorenni che erano stati denunciati da due ragazze loro coetanee. Per tutti l’accusa è di violenza sessuale di gruppo e pornografia minorile. Secondo l’accusa le due ragazze sarebbero state costrette a compiere prestazioni sessuali sotto la minaccia di diffondere immagini video che le ritraevano in atteggiamenti compromettenti. I quattro arrestati sono stati associati presso l’Istituto penale per minorenni di Casal del Marmo in provincia di Roma. Un caso analogo, sempre a Vasto, era venuto alla luce lo scorso mese di maggio quando dietro una denuncia di una ragazza di sedici anni erano stati arrestati sei minorenni, due dei quali rimessi in libertà.







LEGGI ANCHE

Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE