Lavori al San Paolo, De Laurentiis preoccupato: ‘Questi non ci fanno giocare col Milan’

SULLO STESSO ARGOMENTO

ìNuova rottura tra il Napoli e il Comune di Napoli sulla vicenda stadio San Paolo: oggi era in programma una riunione tra l’amministrazione comunale e i vertici del club per la chiusura del “dare e avere” relativamente alla stagione 2015/2016, in vista della sottoscrizione della nuova convenzione su base quinquennale. Da quanto si apprende, pero’, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis avrebbe criticato pesantemente le condizioni dello stadio San Paolo, in cui sono in corso i lavori per preparare la pista di atletica per le Universiadi. De Laurentiis ha espresso irritazione e forte preoccupazione sul fatto che lo stadio possa essere pronto per la prima partita interna del Napoli, in programma il 25 agosto. La programmata riunione e’ quindi saltata. “I lavori – spiega  il capo di gabinetto del Comune di Napoli Attilio Auricchio – permetteranno tranquillamente lo svolgimento delle partite del Napoli sin dalla prima giornata di campionato prevista al San Paolo. In tutti gli stadi del mondo ci sono lavori di ristrutturazione e si gioca. Il manto erboso e il terreno di gioco non sono per niente interessati dai lavori che riguardano la pista di atletica e non incidono minimamente sul campo. Si tratta peraltro di lavori programmati da tempo senza compromettere la sua funzionalita’ dello stadio. Questo tema e’ irrilevante rispetto ai rapporti che stiamo costruendo con il Napoli, rapporti spesso difficili, ma non si puo’ giocare sempre a un rilancio inutile e quando ci si avvicina compromettere di nuovo tutto. Per quanto ci riguarda non variazioni sui programmi, il 26 se il Napoli vuole giocare al San Paolo fara’ la domanda per giocare e lo stadio sara’ pronto”.







LEGGI ANCHE

Stefano Piccirillo a Salerno il 2 marzo presenta il suo nuovo libro ‘Sta scrivendo…’

Stefano Piccirillo, noto scrittore e speaker radiofonico di Radio Kiss Kiss, si prepara per due imperdibili eventi di presentazione: il 2 marzo a Salerno e il 9 marzo a Napoli. Sabato 2 marzo alle ore 19.00, presso la libreria “Imagine’s Book” in Corso Garibaldi a Salerno, presenterà il suo ultimo libro "Sta scrivendo…" (Ed. Guida), che sta riscuotendo un grande successo grazie al suo stile appassionato, ironico e sognante. La storia racconta di Chicco e...

Boscotrecase, donna morta di malasanità in ospedale: Asl paga risarcimento di un milione di euro

L'ASL Napoli 3 Sud condannata per grave negligenza medica causante il decesso di una paziente a seguito di ricovero presso l'Ospedale di Boscotrecase

Giugliano, tocca un cavo scoperto: giovane rom di 21 anni muore folgorato

Un giovane di 21 anni residente nel campo rom di Scampia è morto folgorato, dopo essere stato trasportato senza vita al pronto soccorso dell'ospedale San Giuliano di Giugliano dai suoi amici. Nonostante i tentativi di rianimazione da parte del personale medico, purtroppo non c'è stato nulla da fare. Gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano sono intervenuti presso il nosocomio di via Basile e un'indagine sarà aperta per fare luce sulla vicenda. Al momento non...

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE