Turista violentata a Napoli dopo la festa Erasmus: indagati tre 18enni di Torre del Greco

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Sono tre giovani di appena 18 anni di Torre del Greco gli indagati accusati di aver violentato la ragazza inglese a Napoli a marzo scorso e giunta oggi in tribunale per l’incidente probatorio dinanzi al Gip. Secondo la ricostruzione ribadita anche stamane dinanzi al giudice dalla vittima, la ragazza sarebbe stata costretta a salire in auto e violentata a turno da due coetanei, in un vicolo di via Mezzocannone. Un altro giovane dopo aver osservata tutta la scena l’avrebbe prima soccorsa e poi, mentre la riportava nella casa in cui alloggiava – all’altezza del Maschio Angioino – avrebbe abusato di lei. Una tripla violenza sessuale quella denunciata a marzo dalla studentessa inglese che era a Napoli per l’Erasmus. La Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati tre ragazzi appena 18enni di Torre del Greco i quali questa mattina, nel corso dell’incidente probatorio disposto dal pm Raffaello Falcone, si sono dichiarati innocenti. La ragazza è tornata in Italia con il padre e un diplomatico britannico per raccontare al magistrato, al gip e alle parti dell’inchiesta quello che era avvenuto quella notte durante una festa Erasmus organizzata da ragazzi che conosceva. Alcool a fiumi e anche quale ‘spinello’ fino a renderla vulnerabile a tal punto che la 18enne è stata presa da due ragazzi, appartenenti a famiglie molto in vista nella città alle falde del Vesuvio, e portata in auto. Il giorno dopo ha denunciato ai carabinieri di essere stata violentata, una circostanza confermata apparentemente da ecchimosi in tutto il corpo, anche nelle parti intime.







LEGGI ANCHE

Caserta, arrestati i ladri specializzati in furti di Fiat Panda

Arrestati dai carabinieri in provincia di Caserta due ladri di auto specializzati in furti di Fiat Panda. I carabinieri di San Prisco, nella provincia di Caserta, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due individui indagati per una serie di furti di auto. Grazie alla raccolta delle testimonianze delle vittime e all'analisi delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza delle aree interessate, gli investigatori hanno identificato e accusato i sospettati di sei episodi...

Napoli, il prefetto firma altre 4 interdittive antimafia per imprese della provincia

Nuove interdittive antimafia nel settore imprenditoriale a Napoli: sono state emesse quattro interdittive antimafia per imprese a rischio di infiltrazioni camorristiche. Il Prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha adottato questi provvedimenti nell'ambito delle attività di prevenzione antimafia. Le aziende coinvolte operano principalmente nell'edilizia e nella distribuzione di alimenti e bevande, con sede legale nei comuni di Napoli, Casoria, Roccarainola e Giugliano in Campania..

Oroscopo di oggi 1 marzo 2024

Oroscopo di oggi 1 marzo 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato, pronto a affrontare qualsiasi sfida che si presenti. Approfitta di questa energia positiva per raggiungere i tuoi obiettivi. Toro: la giornata potrebbe portare con sé alcune tensioni, ma cerca di mantenere la calma e affrontare le situazioni con pazienza e determinazione. Non lasciare che piccoli problemi ti abbattano. Gemelli: potresti sentirti un po' disperso oggi, ma...

Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE