HomePrimo PianoNapoli, vendeva abbigliamento falso nei mercatini il tunisino vicino all'Isis espulso ieri

Napoli, vendeva abbigliamento falso nei mercatini il tunisino vicino all’Isis espulso ieri

google news

Napoli.Nel corso di un’operazione di contrasto al terrorismo internazionale, gli agenti della Polizia di Stato della DIGOS partenopea con la collaborazione del centro A.I.S.I. di Napoli, hanno proceduto al rintraccio del trentunenne cittadino tunisino BEN SALAH Rafii, destinatario di un Decreto di Allontanamento emesso per motivi di sicurezza dal sig. Ministro dell’Interno.Il provvedimento è stato adottato in quanto il soggetto, che ha manifestato in più occasioni pericolosi segnali di radicalismo, manteneva contatti attraverso i social network con elementi contigui all’estremismo islamico, alcuni dei quali miliziani dell’ISIS.A proposito è emerso che uno dei suoi contatti Facebook, tale “ABU YAYA” è risultato essere il proprio fratello morto combattendo in Siria nel 2014, nelle file dello Stato islamico.Sul conto del Ben Salah, pregiudicato perché più volte sorpreso a vendere capi d’abbigliamento con marchi contraffatti, a seguito di approfondite attività investigative condotte da questa DIGOS anche attraverso il monitoraggio del profilo Facebook, sono stati ritenuti sussistenti elementi tali da far ritenere la sua presenza sul territorio nazionale, una minaccia per la sicurezza dello Stato non escludendosi l’eventualità che lo stesso possa agevolare , in vario modo, organizzazioni o attività terroristiche, anche internazionali.Il dispositivo, notificatogli presso il locale Ufficio immigrazione è stato convalidato Giudice del Tribunale Civile di Napoli.Nel pomeriggio di ieri 11 luglio, adottando specifiche misure di sicurezza, il tunisino è stato accompagnato presso l’aeroporto di Napoli-Capodichino dove a cura dell’ufficio Immigrazione è stato rimpatriato con volo diretto a Tunisi.

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Pozzuoli, bar frequentato da pregiudicati: chiuso per 5 giorni

Pozzuoli, bar frequentato da pregiudicati: chiuso per 5 giorni per scongiurare un concreto pericolo per la sicurezza pubblica. Il Questore di Napoli, su proposta della...

Al via i saldi estivi, 7 italiani su 10 pronti ad acquistare

Al via i saldi estivi, 7 italiani su 10 pronti ad acquistare. Confesercenti: spesa media 243 euro a persona. La ripresa dei consumi alla prova...

Capodrise, furto di champagne per oltre 150mila euro

Capodrise, furto di champagne per oltre 150mila euro. Carcere per due cittadini albanesi. Il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha convalidato il...

Avellino, maxi truffa con false fatturazioni: arrestato imprenditore

Avellino, maxi truffa con false fatturazioni: arrestato imprenditore. Scoperta evasione da 6,5 milioni. Scoperta maxi truffa nel settore della commercializzazione di prodotti informatici e telefonici....

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita