‘Annalisa Durante’, la biblioteca di inclusione giovanile

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Prima tappa del percorso di inclusione giovanile “Diventa protagonista del cambiamento”, promosso dall’Associazione Annalisa Durante in favore dei giovani tra i diciotto e i trent’anni, con il sostegno dell’ANG – Agenzia Nazionale per i Giovani ed il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e dell’Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli. L’iniziativa avrà luogo presso la “Biblioteca a porte aperte Annalisa Durante” mercoledì 18 luglio alle ore 17.00 e costituisce l’evento di lancio del progetto intitolato “Vieni con me! – Ad bene agendum nati sumus” (“siamo nati per fare il bene”), il cui motto latino è riportato sull’antico stemma del Sedile di Forcella, da troppo tempo dimenticato e dal quale l’Associazione Annalisa Durante intende ripartire, puntando sui giovani e sul grande patrimonio storico e culturale che caratterizza questo territorio.
“Da anni, insieme all’Associazione Annalisa Durante e alle altre associazioni che operano nello Spazio Comunale Piazza Forcella, quest’Assessorato e’ impegnato nel recupero socio-culturale del rione e in un processo di integrazione dello stesso con il resto della città – ha dichiarato Nino Daniele, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli come dimostrano i progetti realizzati “Percorsi d’Arte” e “Forcella Transit”, l’operatività della Biblioteca intitolata ad Annalisa e i laboratori teatrali e rivolte a donne, immigrati e minori, dai quali e’ sorta anche la prima “Baby song” del quartiere”. “E’ una grande sfida – ha sottolineato Alessandra Clemente, assessore ai Giovani e alle politiche giovanili del Comune di Napoli – quella lanciata dall’Associazione Annalisa Durante di provare a far diventare la Biblioteca sorta in memoria di Annalisa una “Biblioteca di inclusione giovanile”, nella quale i giovani possano incontrarsi per conoscersi, effettuare scambi di esperienze, approfondire temi culturali e sociali, realizzare attività laboratoriali e di cittadinanza attiva, che consentano loro di mettersi in gioco, di confrontarsi con gli altri e di costruire al meglio il proprio futuro. E’ una sfida – ha precisato la Clemente – che non può non trovare sensibile anche quest’Assessorato, che ha appena concluso il “Giugno dei giovani”, promuovendo iniziative nella città di Napoli tese alla valorizzazione dei talenti dei giovani partenopei”.
Il progetto terminerà alla fine di ottobre e consentirà a ogni partecipante di ricoprire il ruolo di produttore, sceneggiatore, regista ed attore della propria opera prima, intitolata appunto: “Il mio futuro parte adesso”. Al termine dello stesso saraà organizzato un evento divulgativo dei risultati e saranno valutate le possibili modalità di prosecuzione, alla presenza delle istituzioni nazionali, regionali e locali. Ai giovani che avranno partecipato al percorso sara’ rilasciato un attestato valevole per il proprio curriculum vitae. L’iniziativa che prenderà il via il 18 luglio sarà realizzata con i fondi messi a disposizione dal bando “Cosa vuoi fare da giovane? Il futuro parte adesso” dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, istituzione governativa che si occupa della gestione in Italia del capitolo Gioventù del Programma Europeo Erasmus+. Per aderire al progetto i giovani tra i diciotto e i trent’anni  dovranno inviare una richiesta via whatsapp al numero 339/1533960. La partecipazione è gratuita e potranno essere rimborsate ai partecipanti le spese sostenute per l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico. “Sono desideroso di valutare i risultati che emergeranno da questo percorso – ha dichiarato Giuseppe Perna, presidente dell’Associazione Annalisa Durante – essendo la prima volta che ci rivolgiamo direttamente ed esclusivamente al mondo giovanile. Abbiamo chiesto la collaborazione di istituzioni, parrocchie, associazioni e cittadini, molti dei quali ci stanno sostenendo nella promozione dell’iniziativa. Tocca ora ai giovani rispondere all’appello per cercare di contribuire tutti a quel bene di cui parla l’antico motto di Forcella, che mi auguro possa essere adottato dai giovani di tutta Napoli e provincia.


Torna alla Home


Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 20 aprile: BARI 08 62 22 82 12 CAGLIARI 86 44 19 31 72 FIRENZE 38 70 31 33 26 GENOVA 84 71 65 55 75 MILANO 61 32 48 15 24 NAPOLI 24 55 49 12 37 PALERMO 87 14 52 18 43 ROMA 01 88 16 50 63 TORINO...
Meret: 6. Incolpevole sul gol, disarmato dal pessimo comportamento della difesa che lascia tutto solo Cerri a due passi dalla porta. Inoperoso e non costretto a parate difficili per quasi tutto il resto della gara. Di Lorenzo: 5. Cerca disperatamente di chiudere su Cerri sulla rete, ma viene sovrastato dall'attaccante...
Napoli sempre più giù. Al Castellani gli azzurri di Calzona cadono per la seconda volta in stagione contro l'Empoli: finisce 1-0 per i padroni di casa. Decisiva una rete di Cerri dopo appena 4' che blocca i partenopei a quota 49 punti in classifica, con l'Europa che conta sempre...

IN PRIMO PIANO