Sparatoria nella redazione di un giornale americano 4 morti, arrestato l’attentatore

Lo sceriffo della contea Ron Bateman ha detto a Fox News che è stato preso in custodia una persona sospettata di aver aperto il fuoco nella sede del giornale ‘Capital Gazzette’, un quotidiano pubblicato ad Annapolis, capitale del Maryland, negli Stati Uniti. Il bilancio sarebbe di diversi morti e feriti.

“Una sola persona armata ha sparato a diverse persone nel mio ufficio, alcuni dei quali sono morti”. E’ il racconto su Twitter di Phil Davis, giornalista del ‘Capital Gazzette’, quotidiano del Maryland, testimone della sparatoria di oggi che, secondo la Cbs, avrebbe causato almeno quattro vittime. “Il killer ha sparato attraverso la porta di vetro della redazione e ha aperto il fuoco su diversi dipendenti. Non posso dire molto di più e non posso dire che qualcuno sia morto, ma è brutto”, ha precisato in un altro tweet. E poi ha raccontato: “Non c’è niente di più terrificante che sentire diverse persone che vengono sparate mentre tu sei sotto la scrivania e poi sentire il killer che ricarica l’arma”. ha scritto il giornalista facendo successivamente sapere di essere salvo e al sicuro, in attesa di essere ascoltato dalla polizia.

28 Giugno 2018 @ 21:32 / Cronache della Campania