Napoli, tutto pronto per ‘Pino è’: in 40 mila al San Paolo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli si prepara ad accogliere 40mila persone per lo spettacolo-evento “Pino è”, organizzato per questa sera allo stadio San Paolo. Un tributo al musicista scomparso nel gennaio 2015, al quale prenderanno parte decine di artisti: non solo cantanti ma anche Alessandro Siani, Giorgio Panariello, Pierfrancesco Favino, Enrico Brignano, Edoardo Leo, Vincenzo Salemme, Marco Giallini, Enzo De Caro, Marco D’Amore. Lo spettacolo, a partire dalle 20.30, sarà in diretta su Raiuno e su nove network radiofonici: RaiRadio2, RTL 102, Radio Italia, Kiss Kiss, RDS, Deejay, radio Capital, Montecarlo, Zeta. Per i fan, molti dei quali arrivati da tutta Italia, i cancelli si apriranno alle 17. La città ha cercato di organizzarsi al meglio per poter gestire il grande afflusso di persone nell’impianto sportivo di Fuorigrotta: le Ferrovie dello Stato hanno prolungato le corse della metropolitana per permettere agli spettatori di raggiungere più comodamente le proprie case e gli alberghi alla fine dello spettacolo e il Comune ha disposto una serie di divieti di accesso e di sosta nelle strade limitrofe alla struttura solitamente abituata ad accogliere partite di calcio.  Gigantesca la macchina organizzativa che si è mossa per l’evento. A dare un tributo al bluesman, si alterneranno: Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Mario Biondi, Francesco De Gregori, Tullio De Piscopo, Elisa, Emma, Tony Esposito, Giorgia, J-Ax, Lorenzo Jovanotti, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti, Ron, Tiromancino, Giuliano Sangiorgi, James Senese, Antonello Venditti, Loredana Bertè, Clementino, Teresa De Sio, Enzo Gragnaniello, Irene Grnadi, Il Volo, Marcus Miller, Nccp – Nuova Compagnia Di Canto Popolare, Raiz, Massimo Ranieri, Red Canzian, Francesco Renga, Paola Turci, Ornella Vanoni. Gli artisti, già da alcuni giorni, stanno provando sul manto erboso dove è stato allestito l’enorme palco. Una grande festa che genererà emozioni e commozione non solo nei tanti colleghi di Pino Daniele che canteranno stasera, ma anche in tutti i fans che, allo stadio oppure a casa, potranno seguire il mega concerto. La manifestazione sarà anche l’occasione per raccogliere fondi per sostenere Open Onlus nella lotta contro il tumore pediatrico e per supportare Save the Children nel contrasto alla povertà educativa dei minori. Dal primo giugno, e fino al 10 giugno, sarà attivo il numero solidale 45585 “In Aid Of Children”, per aiutare la realizzazione dei due progetti a favore dei bambini.


Torna alla Home


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE