Mondiali: Uruguay-Portogallo 2-1, Cavani è il vero Cristiano…

El Matador Cavani segna un gol per tempo (e poi si infortuna), la Celeste si guadagna i quarti contro la Francia. CR7 delude, Pepe segna ma Santos esce dal Mondiale. In poche ore vanno in fusione atomica dieci Palloni d’Oro: dopo l’addio a Messi, la Russia saluta anche Cristiano Ronaldo, mai veramente dentro a una partita che l’ ha non-condotto ma completato e vinto con la spietatezza di Cavani e lo spirito tattico e battagliero di un gruppo di guerrieri che minaccia di arrivare fino in fondo. Il problema, per Tabarez, è che Cavani è uscito malconcio prima del trionfo con un problema al polpaccio sinistro: oggi gli esami, la faccia del Matador era un po’ sconsolata fino al triplice fischio del trionfo, timbrato da due suoi gol strepitosi.

LEGGI ANCHE  Luminarie al Vomero, l'opposizione: 'Strade al buio perché solo ora il Comune ricorda di potare gli alberi'