🔴 ULTIME NOTIZIE :

google news

Mondiali: Maradona fa festa, l’Argentina resuscita e Sampaoli non è caduta da cavallo

È finita con il risultato di 2˗1 la super sfida tra Argentina e Nigeria. Una […]

    È finita con il risultato di 2˗1 la super sfida tra Argentina e Nigeria. Una gara complessa, tesa, equilibrata e dai due volti. Nella prima frazione, la squadra di Sampaoli ha dato il meglio di sé sfoderando una prestazione quasi impeccabile, con un Messi sugli scudi, autore del gol del vantaggio. Come da tradizione, la Nigeria parte in sordina ma si trasforma nel secondo tempo e così avviene anche oggi. Dopo aver realizzato il calcio di rigore conquistato, Moses e compagni vanno vicini al raddoppio in almeno altre tre nitide occasioni, senza riuscire a ottenere il tanto sperato gol. E, come avviene nelle storie più crudeli, chi sbaglia troppi gol è costretto inesorabilmente a subirlo, nonostante la prestazione degli argentini, nel secondo tempo, sia da bollino rosso. A pochi secondi dalla fine, infatti, un destro di Rojo manda l’Albiceleste in paradiso. Gli uomini di Sampaoli approdano agli ottavi dove affronteranno la Francia; la Nigeria, sfortunatissima, esce mestamente ma immeritatamente. Presente anche Maradona allo stadio che, dopo il gol di Rojo, si lascia andare a un’esultanza a dir poco discutibile.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita