Il governatore della Sicilia Nello Musumeci con il governatore della Campania Vincenzo De Luca (D) che ha organizzato un incontro a villa Pignatelli a Napoli con altri presidenti di regioni del Sud, 13 giugno 2018. ANSA / CIRO FUSCO


Un memorandum per il rilancio del lavoro pubblico mel Mezzogiorno e’ stato sottoscritto a Napoli dai governatori delle regioni meridionali De Luca (), Musumeci (), Oliverio (), Toma (Molise) e Pittella (Basilicata). Emiliano (), assente per motivi istituzionali, ha dato comunque la sua adesione. “Nei prossimi cinque anni – si legge nel documento – nel nostro Paese andranno in pensione circa 450 mila persone. Occorre accelerare fortemente i tempi di reintegro. Per il Sud e’ una grande occasione per abbassare l’ eta’ media dei lavoratori e aumentare il numero dei laureati. Tutti obiettivi che le sei regioni firmatarie del memorandum condividono e che possono perseguire senza costi ulteriori di bilancio pubblico perche’ tutte le assunzioni verranno effettuate rispettando i vincoli di finanza pubblica vigenti”. De Luca commenta: “Tutto il Sud per la prima volta e’ compatto, al di la’ dei colori politici, nella tutela dei propri interessi. Se siamo uniti potremo difenderci meglio”.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..