Detenuto tenta suicidio a Brescia, salvato dagli agenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un detenuto 50enne italiano appena arrestato ha tentato di togliersi la vita all’interno del carcere Canton Mombello di Brescia. L’uomo, che si era legato al collo una corda, e’ stato salvato dagli agenti della Polizia penitenziaria. Anche dopo il trasporto in ospedale il detenuto ha nuovamente tentato il suicidio. Ora e’ ricoverato agli Spedali civili di Brescia. “Nonostante la gravissima carenza di personale di Polizia all’interno del carcere di Brescia e i molteplici problemi che oggi attanagliano l’Istituto Penitenziario di Canton Mombello il personale, ancora una volta, ha dimostrato altissima professionalita’ accorgendosi di alcuni segni premonitori concretizzatisi con il tentativo di suicidio”, ha spiegato in una nota la Fp Cgil di Brescia.






LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE