Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Calcio Napoli

Sarri annuncia quasi l’addio: ‘Meglio finire quando le storie sono belle’

Pubblicato

in



Repetita iuvant: E così fa quasi capire che quella di oggi è stata la sua ultima partita sulla panchina del  , conclusasi con l’ennesima vittoria, con il record di punti e con l’inchino al pubblico.”La mia unica perplessita’ e’ che nella vita tutto finisce e che e’ meglio finire quando le storie sono belle”. Cosi’ il tecnico del , Maurizio , parlando a Sky del suo futuro dopo la vittoria casalinga contro il Crotone nell’ultima di campionato. “La situazione e’ complicata – aggiunge il mister degli azzurri, secondi in campionato – Non si puo’ dire di andare avanti e riprovare con questo gruppo perche’ non so se rimarra’ tutto assieme. Non so se la societa’ ce la fara’ a trattenere giocatori che hanno clausole e offerte da grandi club del mondo. Quello che penso e’ che non potrei andare direttamente in un’altra squadra italiana”.
“Futuro? Se dovessi cambiare preferirei andare all’estero e non restare in Italia, ma non ho idea di cosa farò nei prossimi giorni. Ho fame, voglio andare a cena e poi finalmente dormire. Parlerò con la mia famiglia, faremo una valutazione e prenderemo una decisione. Sicuramente se rimango qui voglio avere la percezione che sia possibile ripeterci, non la certezza perché quello è impossibile. De Laurentiis ha detto che il tempo è scaduto? Magari ci sarà un recupero, un giorno o due su un anno non sarà nulla di eccezionale…”  “Reina? La sua perdita sarà molto importante per il Napoli, sia dentro che fuori dal campo. Partire la prossima stagione senza di lui sarà senza dubbio un handicap per la squadra, un ragazzo eccezionale che mancherà sicuramente a tutti”, così Maurizio Sarri nella conferenza stampa post-partita di Napoli-Crotone 2-1.
“Anche se andassi in Cina parlerei di azzurri dicendo ‘noi’ “Il si’ sarebbe detto con il cuore e questa squadra sara’ nel mio cuore per sempre. Nella vita purtroppo finisce tutto e a volte anche una storia e’ bello farla finire prima che si macchi un po’”. Lo ha detto il tecnico del Napoli Maurizio Sarri al termine di Napoli-Crotone parlando del suo futuro. “Anche se vado in Cina se parlo di Napoli continuero’ a dire ‘noi'”, ha aggiunto. “De Laurentiis ha detto che il tempo e’ scaduto? Penso che dopo un anno un paio di giorni di tempo di recupero ci possano stare”. Lo ha detto il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri commentando le parole del presidente azzurro sul futuro della guida tecnica. “Quello che faro’ nei prossimi giorni – ha aggiunto Sarri – non lo so. Ora ho fame e voglio andare a cena, voglio dormire dopo dieci mesi di stress senza un pensiero, voglio parlare con la mia famiglia perche’ si tratta di decisioni che coinvolgono anche loro. Se rimango qui voglio avere la percezione che sia possibile ripetersi, non la certezza, perche’ questo non ce la puo’ dare nessuno”

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Genoa choc: 14 tesserati tra giocatori e staff positivi al coronavirus

Pubblicato

in

Genoa choc, quattordici tesserati, tra giocatori e staff sono risultati positivi al coronavirus. Tamponi a tappeto anche al , avversario ieri di rossoblù al San Paolo.

 

“Il Genoa Cfc – è scritto in un comunicato – comunica che dopo gli accertamenti odierni il numero di tesserati positivi a Covid-19 è salito a quattordici tesserati tra componenti team e staff. La Società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate. Il Club fornirà prossimi aggiornamenti dettati dall’evoluzione”. Prima della partita di Napoli erano risultati positivi Perin e il danese Lasse Schone. La squadra di Maran ieri ha perso 6-0 nella gara disputata al san Paolo contro il Napoli. La notizia ha gettato nello sconforto giocatori e staffe della squadra di Gattuso.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette