Notevoli nel quartiere collinare del per lo di ventiquattro ore delle funicolari. A segnalarli è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e del trasporto pubblico. “La chiusura delle tre funicolari che collegano la collina con il resto della città, ha interessato circa sessanta mila utenti che ogni giorno feriale, mediamente, utilizzano gli impianti a fune, molti dei quali lavoratori e studenti”.
“Il tutto aggravato anche dai noti problemi al sistemo di trasporto pubblico su gomma, peraltro con la sospensione dell’esercizio di diverse linee, tra le quali quella della C36 che collega piazza Vanvitelli con via S. Domenico, passando per via Cilea  – aggiunge Capodanno -. Di conseguenza, nel corso della giornata, i treni dell’unico mezzo su ferro funzionante a servizio del , il metrò collinare, erano affollatissimi e si viaggiava pigiati come sardine”.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..