imperativo


Vincere per mantenere in vita il campionato. L’imperativo per il nella gara con il Torino e’ uno solo perche’, anche se le speranze di aggancio alla Juventus sono ridotte quasi a zero, nel calcio ai miracoli non si puo’ mai smettere di credere. Il compito di Sarri durante l’intera settimana e’ stato principalmente quello di far dimenticare alla sua squadra la prestazione di Firenze. Nelle ultime ore, poi, e’ arrivata a Castel Volturno l’eco delle dichiarazioni alla stampa di Aurelio De Laurentiis che sicuramente avranno contribuito a destabilizzare non poco l’ambiente. Il presidente, fra l’altro, ha accusato Sarri di aver condotto alla resa con il suo comportamento la squadra per la stanchezza accumulata, dovuta all’uso eccessivo sempre degli stessi calciatori. E non solo. All’allenatore il presidente imputa anche una uscita troppo rapida dal palcoscenico europeo. Infine la considerazione molto fredda sul futuro:’Se il gli sta stretto, accoglieremo un altro’. La durezza delle parole di De Laurentiis lascia pensare che il presidente gia’ sia al corrente della decisione di Sarri di andar via da , probabilmente con destinazione Chelsea, una societa’ che sarebbe disposta a pagare la clausola rescissoria di otto milioni di euro. Piuttosto che il tanto atteso colloquio chiarificatore tra i due arrivano dunque a poche ore dalla partita con il Torino le bordate presidenziali che hanno il sapore di una chiusura definitiva del rapporto. Come reagira’ la squadra che fino a ora ha sempre dimostrato di subire contraccolpi negativi da fattori esterni che incidono sulla psicologia del gruppo? Il Torino, dal canto suo, arriva a NAPOLI disinvolto e senza grandi pretese. Mazzarri e’ un ex che tra i tifosi azzurri ha lasciato buoni ricordi. Ora che e’ alla guida dei granata dovra’ sfruttare le ultime partite di campionato per decidere come impostare la campagna acquisti e stabilire soprattutto chi possa restare a far parte del suo gruppo. Insomma il Torino vorra’ giocare la sua partita senza fare barricate e senza pensare a distruggere. Una tattica che va bene al NAPOLI, apparso sempre in difficolta’ quest’anno con le squadre che hanno praticato il catenaccio. Quanto alla formazione, Sarri rimarra’ sicuramente fedele al proprio cliche’. Andranno in campo i titolari, con il solo Tonelli al posto dello squalificato Koulibaly. Come e’ ormai consuetudine radicata, nel corso della partita entreranno in campo Milik, Zielinski e forse Rog. Sono gli unici che l’allenatore consideri piu’ o meno a livello degli altri. Il resto dei disponibili rimarra’ fuori. D’altro canto se prima delle dichiarazioni di De Laurentiis Sarri non aveva mai cambiato idea sull’argomento, figurarsi ora, dopo l’intervento a gamba tesa del presidente.



Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Scandalo mascherine, arrestati l’ex re degli stampatori e 2 imprenditori: indagato ex ministro

Ai domiciliari Andelko Aleksic, Domenico Romeo e Vittorio Farina ex socio di Bisignani e tra i finanziatori della fondazione Open...
Leggi tutto

Napoli: tensione tra Insigne e Gattuso a fine gara

Il capitano prende a calci i tabelloni e urla con il tecnico. Rino al momento del rigore aveva gettato a...
Leggi tutto

Abusi edilizia a Capri: in 14 a processo

Inchiesta su una serie di ristrutturazioni di immobili soggetti a condono e risultati sprovvisti dei certificati di svincolo idrogeologico
Leggi tutto

Il Governo verso il rinvio delle elezioni amministrative

Oltre alle regionali in Calabria previste per aprile. Ci sono anche le comunali in 1200 comuni tra cui le metropoli...
Leggi tutto

Svezia, accoltella otto persone: sospetto terrorista ferito dalla polizia

Il giovane è stato bloccato dalle forze dell'ordine a Vetlanda a sud del paese: non è chiaro il movente
Leggi tutto

Si cercano probabili complici dei 4 rapinatori di Giugliano bloccati in banca a Nola

In manette sono finiti Francesco Cesaro, Mario Gracco e Giuseppe Crescenzo Palma, accusati anche di sequestro di persona e FelicePalma
Leggi tutto

Napoli, le pagelle degli azzurri: Manolas torna nel peggiore dei modi

Insigne e Di Lorenzo tra i migliori degli azzurri. Da incubo Manolas male Maksimovic e Hysaj
Leggi tutto

Follia Napoli: prende un rigore al 94′ e fa pareggiare il Sassuolo

Manolas entra e nel recupero regala il rigore del pareggio al Sassuolo
Leggi tutto

Napoli, 27enne denunciato per ricettazione al Rione Cesare Battisti

Il 27enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per ricettazione; inoltre, il motociclo è stato restituito al legittimo...
Leggi tutto

Elicottero precipitato, i ragazzi della Onlus ricordano Rosa

Sono passati 5 giorni dal giorno in cui velivolo è precipitato a Montemaggiore nel comune di Bellona.
Leggi tutto

Il presidente Draghi a Ursula von der Leyen: “Acceleriamo sui vaccini”

Il premier telefona alla presidente della Commissione europea: al centro delle richieste anche il Recovery fund
Leggi tutto

Gli uffici del Comune di Maddaloni resteranno chiusi per due giorni per sanificazione

E’ stata firmata l’ordinanza con la quale è stata disposta la sanificazione dell’ente dopo i casi di positività al Coronavirus...
Leggi tutto

Amante del boss uccisa, processo bis per Belforte e sua moglie

Fissato il processo in Appello per l'omicidio di Angela Gentile, la donna uccisa per aver avuto una relazione con il...
Leggi tutto

Uccise l’amante con una coltellata alla gola a Poggiomarino. Condannato a 25 anni l’assassino di Luana Rainone

Borrelli: “Questa è a la giustizia che vorremmo sempre, non come è avvenuto con Fortuna Bellisario. Rapida, decisa, dura e...
Leggi tutto

Napoli, tentano di truffare un anziano: due denunciati

napoletani di 19 e 20 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per truffa ed il ciclomotore è stato...
Leggi tutto

Proiettili a salve a Matteo Renzi, la busta intercettata e consegnata alla Digos

L'episodio risale a metà febbraio: la scoperta grazie ai controlli sulla posta destinata ai politici
Leggi tutto

Somma Vesuviana, Il sindaco cambia due assessori in giunta

Il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore di Sarno, cambia due assessori della giunta
Leggi tutto

Verità e giustizia per la Moby Prince, Ercolano vota una mozione a 30 anni dalla tragedia

Ancora troppi dubbi sulla morte delle 140 vittime: il consiglio comunale vuole chiarezza
Leggi tutto

Il Bari impone la legge del più forte alla Juve Stabia

La Juve Stabia non riesce a sfatare il "tabù" Romeo Menti.
Leggi tutto

Morte di Maria Paola, il fratello a processo per omicidio volontario

Michele Antonio Gaglione è stato rinviato a giudizio dal gup di Nola per la morte della sorella Maria Paola
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..