Serra marijuana in casa, arrestato nell’Avellinese

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una serra professionale per la coltivazione di piante di marijuana e’ stata scoperta dagli agenti della Squadra Mobile di AVELLINO a Pratola Serra (AVELLINO). Dopo una serie di indagini mirate, gli agenti hanno fatto irruzione in casa di un 48enne, gia’ noto alle forze dell’ordine, originario di Casagiove nel Casertano ma da tempo residente nel centro irpino, che aveva allestito un vero e proprio laboratorio: apparecchiature elettriche collegate a tubi di alluminio, ventilatori con timer, secchi d’acqua per alimentare la crescita delle piante, nove delle quali gia’ alte piu’ di un metro, che sono state sequestrate. Nel corso della perquisizione, sono stati anche sequestrati 450 grammi di marijuana occultati all’interno dell’abitazione. L’uomo e’ stato arrestato e sottoposto al regime dei domiciliari.


Torna alla Home


Dal 2020 al 2024, si sono verificati 302 suicidi nelle carceri italiane. La Lombardia è stata la regione con il numero più elevato di suicidi in carcere negli ultimi anni (48), seguita dalla Campania (33). Questi dati sono stati resi noti in occasione dei presidi organizzati in 50 città italiane,...
Palazzo Reale di Napoli si prepara ai ponti di primavera e alla grande affluenza turistica in città organizzando una serie di aperture straordinarie e di iniziative per implementare l’offerta culturale al pubblico. Sabato 20 torna l’iniziativa Il sabato dei depositi, aperture straordinarie del terzo sabato del mese, con una visita...
Rosario D'Onofrio, ex procuratore capo dell'Associazione Italiana Arbitri (AIA), è stato condannato a Milano a una pena di 7 anni e 8 mesi di reclusione nell'ambito di un'indagine su un presunto maxi traffico internazionale di droga. La sentenza è stata emessa dal giudice Lidia Castellucci, che ha inflitto complessivamente...
“Maria Calì, ancora negli ultimi mesi, ricordava con molta nostalgia gli anni fecondi trascorsi al Suor Orsola, un contesto nel quale aveva trovato stimoli rilevanti per la sua produzione scientifica e aveva proficuamente lavorato nel forgiare una nuova generazione di storici dell’arte che ne hanno particolarmente apprezzato il rigore...

IN PRIMO PIANO