ULTIME CALCIOMERCATO

Napoli, già venduti tutti i 2400 biglietti per Firenze. Si aspetta una ‘marea azzurra’ al Franchi

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Juve già rappresenta il passato per Sarri e per il napoli. Bisogna resettare, ripartire dalla certezze e da quel -1 dalla vetta che non permette passi falsi. Oggi Sarri ha concesso un giorno di riposo alla squadra, con gli azzurri che torneranno domani a Castel Volturno per preparare la partita di domenica contro la Fiorentina. Il settore ospiti del Franchi è già tutto esaurito (2400 tagliandi venduti), un’altra marea azzurra pronta a invadere Firenze e ad incitare Insigne e compagni al solito coro di incitamento: “Abbiamo un sogno nel cuore…”. Un sogno che è ancora lontano, ma da ieri forse non è più un’utopia.

PUBBLICITA

Nessun dorma. Da Mergellina al Vomero, da Chiaia ai Quartieri Spagnoli. Tutta Napoli si è svegliata questa mattina con ancora in mente l’immagine di Koulibaly che svetta su Benatia e di testa fa 1-0 al 90′, espugnando l’Allianz Arena e battendo la Juve, ora solo a -1 in campionato. Una notte insonne per tanti supporter partenopei, ricca di festeggiamenti, fuochi d’artificio e cori d’incoraggiamento rivolti al Napoli e a Maurizio Sarri, con oltre 10mila persone che si sono riversate nelle strade e poi all’aeroporto di Capodichino per salutare i propri beniamini di ritorno da Torino. Una vittoria meritata sia sul piano tattico che su quello fisico, testimoniata anche da quello zero nella casella dei tiri in porta per la Juventus, quasi mai pericolosi dalle parti di Pepe Reina, se non con la punizione di Pjanic nel primo tempo deviata da Callejon sul palo. Tre punti importanti, festeggiati così da Marek Hamsik sul proprio sito ufficiale: “Siamo felicissimi, la Juve è ancora davanti di un punto, ma noi vogliamo vincere le ultime quattro e sperare in un loro passo falso per continuare a credere nel nostro sogno per tutti i nostri tifosi”, ha detto il capitano azzurro pronto ad un finale da protagonisti, un messaggio di speranza condiviso anche dai suoi compagni, da Callejon a Milik, da Allan a Machach, che sui social hanno postato foto e video per rendere omaggio alla folla partenopea accorsa festante in nottata. – Il web è stato invaso da messaggio di festa, anche di tifosi illustri: dal “Mamma mia” di Diego Maradona, al “Credeteci” dell’ex azzurro Lavezzi su Instagram, fino ad arrivare al sindaco Luigi De Magistris, che su Facebook ha postato il seguente messaggio: “Ieri il Napoli ha fatto gioire tutti i napoletani. Esempio di umiltà e di potenza, di carattere e di semplicità. Il Napoli e Napoli sono un’unica entità, uno stesso corpo, un’unica magia. Sono orgoglioso di essere napoletano sempre, nella gioia e nel dolore”, ha scritto il sindaco di Napoli, ribadendo il forte legame tra città, popolo e squadra di calcio, una gioia condivisa anche da tanti tifosi napoletani in giro per il Mondo.



Torna alla Home
googlenews
facebook

ALTRE NOTIZIE SUL NAPOLI

Prossima Partita

Classifica

LEGGI ANCHE

Ultime Notizie