Napoli, agenti violenti, il questore De Iesu: ‘Non vanno marchiati a vita’

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Uno degli agenti era stato coinvolto in fatti di 17 anni fa, ma degli eventi non possono marchiare a vita un operatore di polizia che ha responsabilita’ e profili operativi”. Lo ha detto il questore di Napoli, Antonio De Iesu, commentando il precedente violento del Global Forum di Napoli in cui fu coinvolto uno degli agenti che l’altro giorno hanno picchiato un uomo colpevole di non essersi fermato all’alt in via Santa Brigida. “L’agente – ha detto De Iesu – ha negli anni avuto anche riconoscimenti premiali. Il tema e’ essere consapevoli dell’errore e i due agenti sono consapevoli dell’errore. Per ora sono assegnati a compiti non operativi. Noi collaboriamo con la procura e ci sara’ anche un profilo disciplinare che portera’ a delle sanzioni adeguate alla gravita’ dei fatti. Ci sono delle regole, c’e’ un iter sia penale che disciplinare che stiamo esercitando, lo faremo con equilibrio e determinazione ma questo errore, questi comportamenti scorretti non possono offuscare lavoro della stragrande maggioranza dei poliziotti che con i fatti e non con le chiacchiere danno prova di efficienza. Ripeto, siamo uomini non macchine”.



telegram

LIVE NEWS

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
DALLA HOME

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE