Il mondo passa da e viaggia per il mondo. “” è una prova di quanto la musica diventi internazionale in questa città, su un palcoscenico che nulla si preclude e che da tutto attinge. Venerdì 20 aprile al (Largo Corpo di , 3), dalle ore 21, la band sarà ospite della di successo targata .
Dal bluegrass del Kentucky al dixieland o early jazz degli stati del Sud fino ad arrivare alle canzoni da jug band, riesce a far viaggiare a tutte le latitudini con il suo sound rafforzato dalla teatralità e dall’espressività tipicamente napoletane. La sua storia somiglia ad un film. Scoperto dal musicista e compositore americano plurivincitore del Grammy Award, Jim Lauderdale, il gruppo, oltre a partecipare per ben quattro volte negli Stati Uniti al Music City Roots, noto varietà musicale che si tiene a Nashville, ha potuto approfondire, nel corso degli anni, le radici della musica che produce. Dopo il di apertura de il Befolko, all’anagrafe Roberto Guardi, si esibirà in trio con Enrico Catanzaritti (voce e rullante), Pierpaolo Provenzano (voce e chitarra), Rolando “Gallo” Meraviglia (voce e contrabasso).



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Altro Musica

Ti potrebbe interessare..