Due morti per un incendio quasi certamente doloso appiccato in un pub di lido. Sul posto questa notte sono intervenute squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di allertate da una pattuglia dei baschi verdi della Guardia di Finanza che, durante un turno di controllo del territorio, aveva notato del fumo fuoriuscire dal locale. Sul posto è arrivata in prima battuta la squadra del distaccamento di Sellia Marina e nell’immediato due squadre della sede Centrale con supporto di autobotte ed autoscala con il funzionario di guardia a coordinare le operazioni. Diverse ore di intervento e venticinque unità operative per domare l’incendio. Nel sopralluogo effettuato al termine delle operazioni di spegnimento, si sono poi trovati, all’interno del locale, i corpi privi dei vita di due giovani. Dai primi rilievi effettuati con strumenti in dotazione al nucleo NBCR si ipotizza l’utilizzo di liquidi acceleranti e dunque la natura dolosa del rogo, ma ulteriori accertamenti sono in atto. Sul posto guardia di finanza, polizia scientifica, magistrato e medico legale.

LEGGI ANCHE  Napoli, la guerra di camorra di Ponticelli: 3 morti, bombe, feriti e stese
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, presi i rapinatori della Tangenziale: sono della batteria di Miano.IL VIDEO

Notizia precedente

Nico morto sul colpo dopo un volo di 70 metri. Il cugino:’Lasciato solo dagli amici’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..