Compravendita di loculi a San Giorgio a Cremano, arrestate tre persone: c’è anche un vigile

SULLO STESSO ARGOMENTO

San Giorgio a Cremano. Vendevano loculi al cimitero di San Giorgio a Cremano: arrestate tra persone tra le quali un agente della polizia municipale. Un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è stata eseguita dai carabinieri, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli, a carico di tre persone per compravendita di loculi al cimitero di San Giorgio a Cremano. Si tratta di Roberto Riccio, custode del cimitero, Alessia Ammendola detta Alex, dipendente del consorzio Zeus e Enrico Maglione, funzionario della polizia amministrativa. Le accuse contestate sono concussione, corruzione, induzione indebita a dare o promettere utilità, truffa ai danni dello stato, oltre a falso in atto pubblico per il colonnello della polizia municipale.
A coordinare le indagini, in questi mesi, i carabinieri della stazione di San Giorgio a Cremano, coordinati dal Comandante Gerardo Avolio.  Tra le accuse ci sarebbe l’esecuzione di lavori edili senza permesso e il trasferimento di ossa non rispettando il regolamento.







LEGGI ANCHE

De Luca incontra Gratteri: “Uniti per la legalità”

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha incontrato nel pomeriggio di oggi il procuratore della Repubblica di Napoli Nicola Gratteri. L'incontro è avvenuto...

Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

‘Cuore Ingrato – Le canzoni maledette’ all’Auditorium del Centro Sociale di Salerno

Il regista Antonello De Rosa chiude la rassegna teatrale e musicale venerdì 1 marzo all’Auditorium del Centro Sociale di Salerno con lo spettacolo "Cuore...

Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE