HomeQuartieri di NapoliNapoli, rischia di essere investito e insulta l'automobilista che scende e l'accoltella

Napoli, rischia di essere investito e insulta l’automobilista che scende e l’accoltella

google news

Napoli: rischia di essere investito mentre porta a passeggia il cane, insulta l’automobilista il quale però ferma l’auto e l’accoltella ben 20 volte in varie parti del corpo. E’ accaduto l’altra sera al Rione Traiano. Protagonista un uomo di 47 anni che  è stato soccorso e medicato al Pronto Soccorso dell’ospedale San Paolo. Per lui una prognosi di dieci giorni grazie al fatto che le coltellate alle spalle e al torace non sono andate in profondità ma hanno causato solo dei tagli. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti di polizia del commissariato San Paolo che stanno cercando riscontri alla sua versione dei fatti.

 

 

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Bilancia fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 5 luglio è quello della Bilancia   Ariete Pappa e ciccia con il partner, il weekend concluso solo ieri mattina all’alba...

Allarme De Luca: “Centinaia medici positivi a Covid, problemi negli ospedali”

"Il personale sanitario è in buona parte positivo al Covid. Quindi manca la presenza dei medici negli ospedali già oggi. Abbiamo centinaia di positivi"....

Capri, recuperata la salma del turista americano scomparso

Sono durate quasi 10 ore a Capri le operazioni di recupero del corpo senza vita del turista americano Adam Gabriel Kreysar. Era arrivato sabato...

Napoli, Cirica (Ospedale Betania): “Basta aggressioni nei Pronto Soccorso, serve monitoraggio”

“Le aggressioni al personale del nostro Pronto Soccorso, come a quelli di altri presidi dell’area metropolitana di Napoli non si contano più. C’è un’escalation...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita