29.9 C
Napoli
lunedì, Agosto 3, 2020
  • Cronaca

Napoli, principio di incendio alla Federico II: lanciata una molotov

Gli agenti della polizia sono intervenuti nella mattinata di oggi per un principio di incendio divampato al secondo piano dell’edificio dell’universita’ “Federico II”, al corso Umberto a Napoli, dove si trovano alcuni amministrativi. La situazione e’ sotto controllo. Gli investigatori stanno accertando le cause. Sul posto anche i vigili del fuoco.L’incendio è di origine doloso: in uno degli uffici, infatti, è stata trovata una bottiglia incendiaria. Resta da capire chi abbia appiccato il fuoco. Indaga la Digos. Sul posto gli agenti di polizia della scientifica per i primi rilievi sulle cause. Non si registrano feriti. L’area dove sono divampate le fiamme è riservata al settore amministrativo.
Secondo quanto si apprende e’ stato un impiegato ad aver ritrovato un innesco: sul posto sono giunti polizia e vigili del fuoco. La situazione e’ sotto controllo anche se in via precauzionale le persone che occupavano la stanza (dove e’ stato trovato l’innesco) al secondo piano dello stabile di corso Umberto I sono state momentaneamente allontanate. Ad indagare ora sono gli agenti della Digos della questura di Napoli. Il rettore dell’Universita’ Gaetano Manfredi, che e’ stato subito informato dell’accaduto, ha detto: “E’ un fatto gravissimo”.

Pubblicità

DALLA HOME

Link sponsorizzati

flash news