Francia: terrorista fa ostaggi e vittime in un supermercato

Un'immagine tratta dal profilo Twitter di Ermes News, primo progetto italiano dedicato all'analisi delle minacce globali, con un focus sul Terrorismo e sulla Corea del Nord, mostra il supermercato dove un uomo, al grido di Allah Akbar', ha preso degli ostaggi dopo aver sparato a due poliziotti a Trebes, vicino a Carcassonne, il 23 marzo 2018. +++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++
google news
L’allarme terrorismo torna a suonare fortissimo nella già colpita Francia. A Trebes un uomo armato si è asserragliato in un supermercato con degli ostaggi,per la precisione una decina di persone. L’assalitore, armato di un coltello, di una pistola e di granate, prima di entrare nel supermercato ha gridato “Allah Akbar” e rivendicato di essere un appartenente all’Isis. Con lui nello store ci sarebbe un ufficiale della gendarmeria. Prima del blitz ha sparato contro due agenti. “Tutte le informazioni di cui disponiamo allo stato attuale fanno pensare ad un atto terroristico” ha il primo ministro Edouard Philippe. Si parla di due vittime già certe e di una decina di feriti. “Bombardate la Siria e morirete”: avrebbe detto anche questo  il terrorista nei colloqui coi mediatori.