Elezioni: Siani è l’unico secondo nel Pd a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel disastro del Pd a Napoli perde anche Paolo Siani, ma il pediatra del Vomero e’ l’unico che riesce a salvare la faccia, arrivando secondo nel suo collegio uninominale. Siani, che sara’ comunque eletto come capolista nel listino proporzionale, era stato scelto dal segretario nazionale Renzi come simbolo del civismo a cui il Pd sembrava voler aprire. Alla fine non e’ riuscito a portare al Partito Democratico uno dei pochi collegi che sembravano contendibili in Campania: il fratello del giornalista del Mattino Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra, ha chiuso nel collegio San Carlo all’Arena, che comprende anche il Vomero, al 21,56% con 25.492 voti, 3.849 in piu’ rispetto al Pd, che ne ha presi 21.643. I quasi quattromila elettori che hanno barrato il nome di Siani e non il simbolo del Pd gli hanno permesso di arrivare secondo, davanti alla candidata del centrodestra Giuseppina Sorvillo (20.96% con 24.781 voti). Entrambi, pero’, sono lontani anni luce dalla vincitrice del collegio, Doriana Sarli, la veterinaria attivista del meetup dal 2007, che vince il seggio con il 48,01%. Siani e’ anche l’unico, insieme a Marco Rossi Doria, che a Napoli riesce ad arrivare sopra il 20%. Il maestro di strada, presentato dal Pd per il suo impegno civico anche se aveva gia’ ricoperto il ruolo di sottosegretario all’istruzione, ha infatti raccolto il 21,12%. Rossi Doria e’ pero’ arrivato terzo nel collegio San Lorenzo, vinto dal pentastellato Raffaele Bruno con il 43% davanti all’ex assessore regionale Caterina Miraglia con il 26,71%.




LEGGI ANCHE

Quarto, spari contro l’auto di un incensurato

È mistero a Quarto per una sparatoria avvenuta nella zona di via Cupa Lava. I carabinieri sono infatti intervenuti in seguito a colpi d'arma da fuoco esplosi contro l'auto di un giovane di 24 anni, senza precedenti penali. Il veicolo, parcheggiato in strada, è stato sequestrato dopo che sono stati trovati tre fori di proiettile nella parte posteriore. Fortunatamente non si sono verificati feriti in questo episodio. Al momento sono in corso indagini per comprendere la dinamica...

Varcaturo, ferito col calcio della pistola

I Carabinieri della stazione di Varcaturo e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Giugliano sono intervenuti in via Masseria Vecchia (località Varcaturo) per un uomo di 35 anni ferito alla tempia. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe stata colpita da sconosciuti con il calcio di una pistola.Gli aggressori avrebbero poi esploso un colpo a scopo intimidatorio, che non ha provocato feriti. I Carabinieri stanno indagando per ricostruire la dinamica e la matrice dell'aggressione. Al momento non...

San Giovanni: arrestato un 58enne trovato in possesso di droga 

Nel pomeriggio di ieri, agenti del Commissariato San Giovanni-Barra hanno eseguito un controllo presso l'abitazione di un individuo nella zona di San Giovanni-Barra. Durante la perquisizione, sono stati scoperti 65 involucri contenenti cocaina, con un peso totale di circa 150 grammi, oltre a 4 bilancini di precisione, un piatto e un cucchiaino contaminati da sostanze stupefacenti, e materiale per il confezionamento della droga. Inoltre, sono stati sequestrati 19.632 euro in banconote di vario taglio. A seguito...

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE